Incidente sul lavoro nel Foggiano. Un operaio di 47 anni è morto dopo essere schiacciato da una lastra di calcestruzzo.

SAN GIOVANNI ROTONDO (FOGGIA) – Incidente sul lavoro nel Foggiano. Un operaio di 47 anni è morto dopo essere schiacciato da una lastra di calcestruzzo. Immediata la chiamata ai soccorsi, ma il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

E’ stata aperta un’indagine per ricostruire meglio quanto successo e provare a individuare eventuali responsabilità da parte dei titolari dell’impresa.

Morte sul lavoro a San Giovanni Rotondo

La tragedia è avvenuta nelle prime ore di lunedì 9 agosto 2021. Secondo quanto riportato da La Repubblica, l’uomo, che lavorava come saldatore per il consorzio di bonifica, è stato schiacciato da una lastra di calcestruzzo caduta da una pala meccanica guidata da un collega.

Immediato il soccorso da parte dei colleghi, ma le condizioni dell’uomo sono sembrate subito molto gravi tanto che il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. E’ stata aperta un’indagine per cercare di accertare meglio quanto successo. Da capire, infatti, se si è trattato di un incidente oppure non sono state rispettate norme di sicurezza. I punti da chiarire sono diversi e per questo motivo nelle prossime ore potrebbero esserci importanti novità.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Guardiacaccia precipitato in un dirupo in Valtellina

Tragedia sul lavoro anche in Valtellina. Un guardiacaccia di 18 anni è scivolato in un dirupo durante un’uscita di servizio nei boschi. E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo, ma l’ipotesi più probabile sembra essere quella di un incidente.

Emergenza incidenti sul lavoro

In Italia c’è una emergenza degli incidenti sul lavoro. Nei giorni scorsi c’è stato un colloquio telefonico tra il ministro Orlando e il presidente Mattarella. Anche il premier Draghi nei prossimi giorni potrebbe avere una riunione con il Capo dello Stato per fare il punto della situazione e capire come muoversi in futuro.

Il Governo sembra essere intenzionato a settembre di mettere in campo una norma per proteggere maggiormente i lavoratori e non si esclude un colloquio con i sindacati.


Green Pass, i gestori dei locali non possono controllare i documenti

Busta con proiettili indirizzata a Papa Francesco