Barete (L’Aquila), incidente sul lavoro: morto un operaio di appena ventotto anni. Il giovane sarebbe stato schiacciato da una lastra. Inutili i tentativi dei soccorritori.

Un operaio di ventotto anni è morto a Barete, L’Aquila, in un incidente sul lavoro. Stando alle prime indicazioni il giovane sarebbe rimasto schiacciato da una lastra.

Incidente sul lavoro a Barete (L’Aquila), morto un operaio di ventotto anni

Il tragico incidente è avvenuto in un cantiere a Barete, a pochi chilometri da L’Aquila. L’operaio di ventotto anni si trovava insieme con i suoi colleghi quando è rimasto sorpreso da una lastra caduta dall’alto che lo ha schiacciato.

Altre ricostruzioni che arrivano a poche ore dal drammatico incidente affermano che il ragazzo, secondo alcuni siti locali di trentuno anni e non di ventotto, sarebbe rimasto schiacciato dalla sponda del mezzo meccanico sul quale stava lavorando.

Ulteriori informazioni saranno disponibili sono nelle prossime ore, quando gli inquirenti o il titolare della società farà luce sulla vicenda diradando i dubbi.

Elicottero Ambulanza
Fonte foto: https://www.facebook.com//

Inutili le operazioni dei soccorritori

Gli altri operai hanno immediatamente avvertito i soccorritori arrivati in pochi minuti sul posto. I tentativi del personale medico però si sono rivelati purtroppo vani. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, ma la notizia non ha trovato conferme ufficiali, la vittima sarebbe il figlio del titolare dell’azienda.

Le indagini degli inquirenti per provare a fare luce sulla dinamica della tragedia

Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri per raccogliere le testimonianze degli operai e provare a ricostruire la dinamica dell’incidente. Gli inquirenti dovranno fare luce anche su eventuali responsabilità da parte dei dipendenti.


Black Bloc italiano (condannato) resta in Francia, Parigi tentenna sull’estradizione

Ancona, mamma perde il bimbo e muore in sala parto