Incidente sul lavoro a Napoli. Un capostazione è morto alla stazione Circum di Botteghelle. Ferito un addetto delle pulizie.

NAPOLI – Grave incidente sul lavoro a Napoli. Nel pomeriggio di venerdì 26 marzo un uomo ha perso la vita alla stazione Circum di Botteghelle e un addetto alle pulizie è rimasto gravemente ferito.

La Procura ha aperto un’indagine per accertare meglio quanto successo. Secondo una prima ricostruzione, un camion, per motivi ancora da verificare, ha preso la corsa ed ha travolto il capostazione e l’altro operaio. Nelle prossime ore saranno interrogati i testimoni per ricostruire la dinamica di questo incidente.

I sindacati: “Auspichiamo che venga fatta chiarezza”

Duro il commento di Alfonso Langella (Fit Cisl Campania). “L’incidente verificatosi nella stazione ferroviaria Eav di Botteghelle ci provoca profonda tristezza – ha detto, riportato da La Repubblica e grande preoccupazione. Auspichiamo che venga fatta chiarezza su quanto accaduto al più presto e ci associamo al dolore delle famiglie e dei lavoratori rimasti vittime dell’ennesima tragedia sul luogo di lavoro. La sicurezza resta una priorità da garantire, occorre maggiore impegno da parte di tutti i soggetti che hanno competenza in materia“.

Un incidente assurdo – ha detto Umberto De Gregorio, presidente EAV – qualunque parola è fuori luogo. Solo sgomento. Per quel che vale non lasceremo senza sostegno materiale le famiglie“.

Ambulanza
Ambulanza

Grave incidente ferroviario in Egitto

Un incidente, quello di Napoli, avvenuto poche ore dopo un grave incidente ferroviario in Egitto. Sono 32 le persone decedute in questo scontro tra treni, ma il numero sembra essere destinato a peggiorare visto gli oltre 100 feriti.

E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo e provare a verificare eventuali responsabilità dei due conducenti. Il ministro dei Trasporti, come riportato dall’Ansa, ha chiesto il fermo delle persone alla guida dei treni e la realizzazione di un comitato per verificare meglio quanto successo.


Il Tar del Lazio boccia la chiusura della scuola in ‘zona rossa’

E’ morto il premio Pulitzer Larry McMurtry