Tragedia a Nova Milanese, in provincia di Monza. Un operaio di 35 anni è stato colpito e ucciso da un tubo. Indagini in corso.

NOVA MILANESE (MONZA) – Nuova morte bianca in Italia. Un operaio di 35 anni è morto in seguito ad un incidente sul lavoro a Nova Milanese, in provincia di Monza. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo è stato colpito al petto da un tubo di ferro.

Immediata la chiamata dei colleghi ai soccorsi ma le condizioni del giovane sono sembrate sin da subito molto gravi. Poco dopo il suo arrivo all’ospedale San Gerardo di Monza è morto. La Procura ha aperto un’indagine sulla vicenda con gli inquirenti che sono al lavoro per raccogliere i giusti indizi. Autorizzata l’autopsia sul corpo dell’uomo.

Operaio morto a Nova Milanese: indagini in corso

Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo è stato colpito al petto da un tubo metallico che era posizionato su una gru che stava movimentando proprio questi oggetti molto pesanti. Una dinamica ancora non precisa che sarà chiarita nelle prossime ore dagli inquirenti.

Sotto shock i colleghi di lavoro che hanno chiamato subito i soccorsi ma ormai era troppo tardi. Nelle prossime ore saranno ascoltati anche loro per cercare di capire meglio una vicenda che al momento ha molti punti oscuri.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/ItalianRedCross

Operaio morto a Nova Milanese: ennesima morte bianca in Italia

L’emergenza delle morti bianche in Italia non si ferma. La tragedia di Nova Milanese è l’ultima di una lunga striscia di decessi che ha visto sfortunati protagonisti persone che erano sul luogo di lavoro. Il Governo sta cercando di trovare una soluzione ma il colloquio con i sindacati non ha portato i risultati sperati.

Questi ultimi chiedono l’introduzione di omicidio colposo per il datore di lavoro che, secondo loro, risparmia sulla sicurezza dei propri operai.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross


La sentenza della Cassazione: il feto durante il travaglio è una persona

Migranti, appuntamento con Saviano a bordo delle Ong per la presentazione del nuovo libro