E’ di tre morti, genitori e figlia, il bilancio del grave incidente di sabato sera sulla tangenziale Ovest di Milano, nei pressi di Rozzano.

MILANO – Bilancio sempre più grave dell’incidente stradale avvenuto nella serata di sabato 5 dicembre nei pressi di Rozzano. Tre morti e due feriti gravi. Sul posto sono accorse sei ambulanze, tre automediche, oltre a due mezzi dei vigili del fuoco e alla Polstrada.

Le vittime dell’incidente a Rozzano

Deceduti e feriti fanno parte dello stesso nucleo familiare. I vigili del fuoco hanno lavorato per estrarre quattro dei feriti dalle lamiere. Dopo la madre di 39 anni morta sul colpo e una figlia di 12 anni appena giunta all’ospedale “San Paolo”, in tarda serata, come è stato riferito dalla polizia stradale, è morto anche il padre di 41 anni, ricoverato all’Humanitas di Rozzano. Rimangono gravissimi gli altri due figli, un ragazzo di 16 anni e una bimba di 10. Il più grande è stato portato al Policlinico di Milano, mentre la bimba di 10 anni al Papa Giovanni di Bergamo.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

https://www.youtube.com/watch?v=e8STrjpLDtI&ab_channel=LocalTeam

Schianto sulla Tangenziale Ovest

La famiglia, due genitori e tre figli, viaggiava a bordo di una Honda Jazz sulla Tangenziale Ovest a Sud di Milano. Poco dopo le 20, nei pressi dello svincolo di Ponte Sesto, sul tratto dell’innesto con l’autostrada Milano-Genova, secondo una prima ricostruzione, la macchina si è scontrata con un’altra automobile e si sarebbe ribaltata. L’altro conducente è stato trasportato al nosocomio in codice giallo. Sono in corso le indagini di Procura e Polizia Stradale per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente.


Cosa si può fare a Natale e a Capodanno (nonostante il Covid)

Maxi rissa a Roma, in centinaia senza mascherina al Pincio