Si aggrava il bilancio degli incidenti in montagna. In Valle d’Aosta un maestro da sci è morto dopo essere precipitato dall’elicottero.

ROMA – Il bilancio degli incidenti in montagna continua ad aggravarsi. Nelle ultime ore si sono verificate altre due tragedia in Valle d’Aosta e in Lombardia con un numero che continua a salire senza fermarsi. Una vera e propria emergenza del nostro Paese che non riesce a trovare una situazione per porre fine alle morti che avvengono sulle nostre montagne.

Maestro da sci morto in Valle d’Aosta

Un maestro da sci è morto al confine con la Valle d’Aosta. Secondo quanto riportato dai media, il professionista era impegnato in un’uscita di eliski sul versante francese del Monte Miravidi quando è precipitato dall’elicottero. L’uomo è rimasto impigliato al velivolo durante la ripartenza per ritornare a valle.

La vittima era appena sceso dal mezzo per affrontare la discesa quando è rimasto agganciato all’elicottero. Aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica e cosa ha portato alla morte dell’uomo. Molto probabilmente il maestro è rimasto impigliato con uno zaino oppure con la felpa. Il pilota non si è accorto della presenza del professionista partendo per ritornare a valle. Purtroppo per la vittima non c’è stata niente da fare.

Soccorso Alpino
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/soccorsoalpinocnsas

Bambino morto in Lombardia

Una vittima anche in Lombardia. La tragedia, questa volta, è successo sabato 4 gennaio 2020 quando un bob con a bordo due bambini si è schiantato contro un albero. Un bimbo di 4 anni è deceduto qualche giorno dopo per le ferite riportate in questo incidente, dimesso il fratellino più piccolo che era con lui sul mezzo.

Lo schianto è avvenuto sulla pista di Valdidentro, in provincia di Sondrio. La Procura ha aperto un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica dell’incidente ed eventualmente individuare le responsabilità di alcune persone.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/soccorsoalpinocnsas


Trump agita il Medio Oriente (e gli Usa): ma ha una strategia?

Turisti toscani morti in un incidente a Cuba