Incidenti in montagna: alpinisti morti in Valle Stretta e in Val Semenza

Doppio incidente in montagna in Italia. Due alpinisti hanno perso la vita in Valle Stretta e in Val Semenza.

TORINO – Le Alpi italiane ancora una volta si tingono di rosso. Un alpinista di 76 anni è morto durante un’escursione sulla parte della Serriera dell’Autaret, in provincia di Cuneo. L’allarme della tragedia è stato lanciato intorno alle 11:30 del 22 agosto quando i compagni di cordata hanno chiesto aiuto. Immediato l’arrivo dei soccorritori che sono riusciti a salire gli amici ma per la vittima ormai non c’era più niente da fare.

L’uomo – nonostante i vari tentativi di rianimarlo – è deceduto sul colpo. Al momento non è chiara la dinamica dell’incidente. Nelle prossime ore verranno effettuati dei controlli sull’attrezzatura della vittima per cercare di far luce sull’episodio.

Alpi svizzere
fonte foto https://twitter.com/MediasetTgcom24

Incidenti in montagna: alpinista morto in Val Semenza

Le tragedie in montagna sono continuate anche nel pomeriggio quando una persona francese è deceduta dopo essere precipitato mentre stava percorrendo il sentiero che conduce da Colle del Termo a Rima. L’allarme è stato lanciato poco dopo l’incidente ma per la vittima ormai non c’era più niente da fare. Il soccorso alpino ha potuto constatare solamente la morte dell’uomo.

È stata un’estate caratterizzata da molti incidenti in montagna. Le difficoltà dei percorsi e il tempo non sempre favorevole hanno reso difficile la vita degli alpinisti, con alcuni che hanno perso la vita durante una scalata. Ci si aspetta un altro inverno non semplice con le nevicate che non renderanno semplice le escursioni delle persone. Tutti gli appassionati dovranno avere la massima prudenza per salvaguardare la propria vita e quella degli amici.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/partanna.live/

ultimo aggiornamento: 22-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X