Due incidenti stradali mortali nella notte tra il 14 e il 15 dicembre

Strade killer, frontale nel Veneziano, tre morti. Una ventenne morta a Roma

Diversi incidenti stradali mortali nella notte tra il 14 e il 15 dicembre. Il primo è avvenuto in provincia di Venezia, il secondo nei pressi di Roma. Il bilancio complessivo è di 4 vittime.

Sabato di sangue sulle strade italiane. Sono due gli incidenti che hanno caratterizzato la notte tra il 14 e il 15 dicembre. Il primo è avvenuto in provincia di Venezia, il secondo a Roma. Il drammatico bilancio è di quattro vittime, tutti giovani di età compresa tra i 20 e i 25 anni.

Ambulanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/ItalianRedCross

Incidente in provincia di Venezia, morti tre giovani

Il primo incidente, quello con il bilancio purtroppo più grave, è avvenuto in provincia di Venezia, nella zona di Noventa di Piave. Secondo le prime ricostruzioni, una Fiato Punto e una Citroen C3 si sarebbero scontrate. L’impatto frontale sarebbe stato particolarmente violento.

Al momento del loro arrivo, i soccorritori, insieme con gli uomini dei Vigili del Fuoco, hanno liberato i tre corpi dalle lamiere delle due automobili. Purtroppo il personale medico non ha potuto far altro che constatare il decesso dei tre ragazzi. Il più giovane aveva 22 anni, il più grande appena 25.

I rilievi da parte delle autorità serviranno a stabilire le cause e la dinamica dell’incidente.

Incidente auto
Incidente auto

Auto contro albero a Roma, morta una ventenne

Il secondo incidente mortale è avvenuto ad Anguillara Sabazia, Roma. Qui una macchina con a bordo almeno due ragazze è uscita di strada finendo la sua corsa contro un albero. Anche in questo caso l’impatto è stato violento e non ha lasciato scampo a una delle ventenni che si trovava in auto. Un altra ragazza che si trovava in macchina è stata soccorsa dagli uomini del 118 e trasportata in ospedale per le cure e gli accertamenti del caso.

ultimo aggiornamento: 15-12-2019

X