Grave incidente stradale a Roma. Due ragazze sono morte dopo essere andare a sbattere con la propria auto contro un albero.

ROMA – Grave incidente stradale a Roma nelle prime ore di domenica 19 dicembre 2021. Come riferito dal Corriere della Sera, due ragazze hanno perso la vita dopo essere andate a sbattere contro un albero. Per loro non c’era più niente da fare, il personale sanitario ha potuto fare altro che constatare il decesso.

E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo e soprattutto provare ad accertare cosa ha portato la sorella più grande a perdere il controllo della vettura. Diversi i punti da chiarire e lo si farà nei prossimi giorni con degli approfondimenti anche sulla vettura.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La ricostruzione dell’incidente

La ricostruzione dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo le prime informazioni, le due sorelle avevano trascorso la serata nel quartiere di San Paolo per festeggiare la laurea di un’amica. Durante il ritorno a casa l’incidente mortale in zona San Giovanni.

Alla guida della vettura c’era la ragazza più grande. La macchina, per motivi ancora da accertare, è finita fuori strada andando a sbattere contro un albero. Per loro non c’è stato niente da fare, il personale sanitario ha potuto constatare il decesso.

Ambulanza
Ambulanza

Due ragazzi travolti e uccisi da un’auto in provincia di Bergamo

La notte tra il 18 e il 19 dicembre ha fatto registrare un altro incidente mortale in provincia di Bergamo. Come riportato dal Corriere della Sera, due amici sono stati travolti e uccisi da una vettura. Dalle prime informazioni, i due stavano litigando e, per motivi ancora da accertare, all’improvviso sono stati investiti. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Il conducente della vettura, ritornato sul luogo dell’omicidio poco dopo accompagnato dalla moglie, è stato individuato e indagato per omicidio stradale.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 19-12-2021


Tragedia in Valsesia, morto un ragazzo di 15 anni dopo una caduta in pista

Caso Peng Shuai, l’ex tennista ritratta: “Mai accusato nessuno”. Wta: “Queste apparizioni non alleviano le preoccupazioni”