Incidenti stradali in calo in Italia. Il lockdown ha reso le strade più sicure. Anche se i problemi restano…

ROMA – Incidenti stradali in calo in Italia. Come riportato dai nuovi dati Istat-Aci, citati da La Repubblica, nei primi nove mesi dell’anno è stata registrata una diminuzione dei sinistri (-29,5%), dei morti (-26,3%) e dei feriti (-32%).

Dati mai registrati nel nostro Paese e fortemente legati alla diminuzione della mobilità. Da gennaio a settembre gli incidenti sono stati poco più di 90mila. Solo 1.788 i morti e 123.061 feriti.

Diminuisce il traffico

Come detto, il calo degli incidenti sembra essere strettamente legato al lockdown. Nei primi nove mesi dell’anno, infatti, c’è stata una diminuzione del traffico del 23%. Questo ha portato a ridurre i sinistri.

Numeri più bassi che consentiranno all’Italia di ridurre del 50% il numero delle vittime, come richiesto dall’Unione Europea. Un calo che difficilmente sarà confermato nel 2021, dato destinato a peggiorare. Per questo il Governo è pronto ad intervenire per consentire di rendere le strade più sicure. I fondi potrebbero essere ottenuti proprio dal Recovery Fund, ma sono in corso tutti i ragionamenti del caso nella maggioranza per capire come destinare i soldi.

Incidente moto
Incidente moto

Timori per la ripresa della mobilità

La ripresa della mobilità rischia un aumento dei numeri nelle prossime settimane. Una situazione destinata a cambiare in futuro. Il lockdown ha consentito al nostro Paese di ridurre, al minimo, i sinistri nei primi nove mesi dell’anno.

I numeri potrebbero essere rivisti nelle prossime settimane. Il dato definitivo, infatti, sarà pubblicato al termine dell’anno. Non ci dovrebbero essere particolari sorprese con le cifre. Per la prima volta l’Italia vede diminuire gli incidenti. E difficilmente si continuerà in questo modo anche nel 2021, visto che le strade del nostro Paese continuano ad essere in gran parte insicure. Il Governo spera con il Recovery Fund di mettere in sicurezza tutti i collegamenti del nostro Paese.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
incidenti stradali motori

ultimo aggiornamento: 16-12-2020


Rifinanziato il bonus auto per il 2021

Formula 1, l’AlphaTauri annuncia Tsunoda