Il bilancio degli incidenti sul lavoro di aprile. Un artigiano di 79 anni è morto nell’Astigiano.

ROMA – Incidenti sul lavoro, seconda vittima nel mese di aprile. L’episodio si è verificato in un’azienda nell’Astigiano. Ad Antignano alcune lastre di ferro hanno travolto due artigiani. Un uomo di 79 anni è morto sul colpo mentre il figlio è ricoverato in gravi condizioni.

Incidente sul lavoro in provincia di Asti, morto un artigiano

Tragedia nell’Astigiano nel pomeriggio di martedì 21 aprile 2020. Un uomo stava lavorando con il figlio in un laboratorio artigianale di carpenteria quando i due sono stati travolto da alcune lastre di ferro. Per il 79enne non c’è stato niente da fare mentre il figlio è ricoverato in ospedale.

Incidente sul lavoro a Brindisi, un morto

La tragedia è avvenuta nelle prime ore di martedì 14 aprile 2020. L’operaio era al lavoro nel cantiere quando è stato investito dal mezzo pesante guidato dal collega e impegnato nelle operazioni di retromarcia.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza
Ambulanza

Immediata la chiamata ai soccorsi ma purtroppo il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare la morte dell’operaio. Aperta un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica di questo incidente.

Notizia in aggiornamento


Coronavirus, operaio ex Ilva sui social: “In fabbrica senza mascherine”. L’azienda lo licenzia

Pensionato 68enne ucciso a Torino, indagini in corso