Grave incidente sul lavoro nel Vibonese. Due operai sono morti folgorati a Filogaso. Inutili i tentativi di soccorso.

ROMA – Grave incidente sul lavoro in provincia di Vibo Valentia. A Filogaso due operai sono morti folgorati nelle prime ore di venerdì 20 novembre 2020. Come raccontato da La Repubblica, le vittime erano impegnati in lavori per la ristrutturazione del Comune quando, per motivi ancora da accertare, un cavo elettrico è venuto a contatto con il ponteggio.

Immediata la chiamata ai soccorsi. I medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per accertare meglio quanto successo.

Incidente sul lavoro in Liguria, morto un operaio

L’incidente in Calabria è avvenuto qualche giorno dopo quello in Ligura, precisamente a Masone. Come riferito dai quotidiani locali, un operaio era impegnato nei ressi della rotatoria del casello autostradale quando è stato colpito da un macchinario.

Immediata la chiamata ai soccorsi, ma anche in questo caso non c’è stato niente da fare. Il decesso, avvenuto durante il trasporto in ospedale, è dovuto al gravissimo politrauma da schiacciamento. Sono in corso tutti gli accertamenti per ricostruire meglio quanto successo.

Ambulanza
Ambulanza

Incidenti sul lavoro, il bilancio si aggrava

Continua ad aggravarsi il bilancio degli incidenti sul lavoro. L’anno ormai si avvia alla conclusione e nelle prossime settimane dovrebbero essere comunicati i dati ufficiali. Numeri destinati ad essere alti se si contano anche i diversi decessi dovuti all’emergenza coronavirus.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calabria cronaca incidente sul lavoro

ultimo aggiornamento: 20-11-2020


Cinema in lutto, è morta la regista Valentina Pedicini

Coronavirus, Oms: “Remdesivir non migliora la sopravvivenza”. Gilead: “Terapia autorizzata dall’Ema”