Incidenti sul lavoro settembre 2020. Un operaio di 49 anni è morto a Torino rimanendo schiacciato sotto un carico di metallo.

ROMA – Incidenti sul lavoro settembre 2020. Si aggrava il bilancio dopo la morte di un operaio di 49 anni a Torino. L’uomo era impegnato nel comprensorio Fca di Mirafiori quando è rimasto schiacciato sotto un carico di metallo.

Le sue condizioni sono sembrate sin da subito molto gravi con il decesso avvenuto 48 ore dopo l’incidente.

Operaio morto in Valle d’Aosta

Un operaio di 46 anni è morto in Valle d’Aosta. L’uomo era al lavoro in una centrale idroelettrica ad Allan quando è caduto in una vasca di carico e scarico vuota.

Immediato l’allarme con i soccorsi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Aperta un’indagine per accertare meglio la dinamica di questo incidente.

Incidente sul lavoro nel Cuneese, morto un ragazzo di 22 anni

L’incidente sul lavoro in Valle d’Aosta è avvenuto qualche ora dopo quello di Cavallermaggiore dove un ragazzo di 22 anni è morto per le inalazioni all’interno di un silos. Grave anche il fratello della vittima che ha cercato di salvarlo.

Ambulanza
Ambulanza

Notizia in aggiornamento

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca cuneo incidente sul lavoro morti bianche

ultimo aggiornamento: 14-09-2020


14 settembre, la scuola riapre (a singhiozzo). Le regole da seguire

Maltempo, nubifragio a Catania: città allagata