La Juventus ripartirà la prossima stagione da Massimiliano Allegri. Nessun colpo di scena nell’incontro odierno, nel quale si è iniziato a programmare il futuro

TORINO – Si è svolto questa mattina l’incontro tra la dirigenza della Juventus e Massimiliano Allegri per pianificare il futuro. Al termine di tre ore di vertice, il tecnico ha confermato ad Andrea Agnelli la propria intenzione di proseguire la sua avventura sulla panchina bianconera almeno per fino a giugno 2019.

Nel summit odierno le parti hanno anche iniziato a programmare la prossima stagione. L’allenatore toscano ha ribadito alla società le sue richieste per provare a migliorare la squadra e tentare l’assalto all’obiettivo principale chiamato Champions League.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Allegri-Juventus, il contratto non dovrebbe essere prolungato

L’incontro ha avuto esito positivo ma Massimiliano Allegri per il momento non ci sarà nessun prolungamento del contratto. L’attuale accordo scadrà nel 2020, con il tecnico che ha deciso di prendersi ancora qualche mese di tempo per decidere fin quando rimanere sulla panchina della Vecchia Signora.

L’idea dell’allenatore toscano sarebbe quella di arrivare al termine della prossima stagione per poi valutare con calma il suo futuro. Non è esclusa una separazione alla scadenza dell’attuale contratto con Allegri che potrebbe decidere di intraprendere una nuova avventura.

Di seguito il video con il litigio tra Massimiliano Allegri e Mario Soncerti

https://www.youtube.com/watch?v=9_wk6vVWl1A

fonte foto copertina https://twitter.com/juventusfcen

TAG:
Juventus

ultimo aggiornamento: 21-05-2018


Mercato Milan, prima offerta del Liverpool per Gigio Donnarumma: i dettagli

Mercato Milan, Mirabelli: “Cerchiamo tre grandi giocatori, non possiamo più fare scommesse”