Claudio Descalzi, Amministratore delegato di ENI, è indagato insieme con la moglie per omessa comunicazione di conflitto di interessi.

Claudio Descalzi, Amministratore delegato di Eni, e la moglie sono indagati dalla Procura di Milano per omessa comunicazione di conflitto di interessi. La Guardia di Finanza ha proceduto con la perquisizione dell’abitazione dei coniugi.

ENI, indagato l’Ad Claudio Descalzi

La Petroservice (che riuniva diverse società dislocate in Congo, Gabon, Ghana e Mozambico) ha affittato navi e servizi all’Eni in un’operazione da trecento milioni circa. Il tutto senza una comunicazione ufficiale al Consiglio di Amministrazione. La Petroserivice faceva indirettamente capo a Magdalena Ingoba, moglie di Descalzi.

Eni
fonte foto https://www.facebook.com/enigaseluce/

ENI: “Le aggiudicazioni si sono svolte nel sostanziale rispetto delle procedure”

L’Eni ha respinto ogni accusa a carico e le indagini condotte internamente non hanno riscontrato violazioni che possano aver avvantaggiato fornitori o danneggiato la multinazionale.

Come evidenziato da Eni, la “aggiudicazioni al gruppo Petroservice si sono svolte in ambiti competitivi e nel sostanziale rispetto delle procedure di approvvigionamento vigenti“.

Descalzi: “Le transazioni non sono mai state oggetto di mie valutazioni”

Anche Descalzi ha voluto respingere con forza ogni accusa sottolineando come non si sia mai occupato dell’operazione nel mirino degli inquirenti.

“Le transazioni tra Eni Congo e il gruppo Petroservice non sono mai state oggetto di mie valutazioni o decisioni, in quanto totalmente estranee al mio ruolo […]. Tengo inoltre a sottolineare che se mi fossi trovato in una qualunque situazione di conflitto di interesse, o ne avessi avuto conoscenza, non avrei esitato a dichiararlo. Ho l’assoluta certezza di avere sempre operato correttamente, in modo lecito, nell’interesse di azienda e azionisti”.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca economia eni evidenza

ultimo aggiornamento: 27-09-2019


Economia, Tridico all’ANSA: “2,5 miliardi di risparmi da Quota 100 e reddito di cittadinanza”

Autostrade, salta la trattativa per il rinnovo del contratto: nuovo sciopero in arrivo