L’indagine di Coldiretti su Natale 2021: “La spesa a tavola sale del 38 per cento. Ma quasi 8 italiani su 10 non inviteranno persone No Vax”.

ROMA – E’ stata pubblicata l’indagine di Coldiretti, fatta in collaborazione con Ixé, sul Natale 2021. L’approfondimento, riportato da Il Messaggero, ha sottolineato come in questo anno post pandemia “la spesa a tavola sale del 38%, con gli italiani pronti a ritornare alla normalità registrata nel 2019“.

Lo stesso studio, però, ha stabilito come 8 italiani su 10 hanno deciso di non invitare persone No Vax durante le feste di Natale. Si tratta di una notizia sicuramente importante soprattutto per l’economia italiana dopo oltre un anno e mezzo di chiusure e restrizioni.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’esclusione dei No Vax

Sarà un Natale con una voglia di ritorno alla normalità. Dopo la pandemia, infatti, gli italiani sono pronti a tornare a spendere con una media di 113 euro la famiglia. Ma, almeno secondo questa indagine, non mancherà la prudenza e la cautela nelle case dei nostri connazionali.

8 italiani su 10, infatti, hanno affermato di non avere nessuna intenzione di invitare al pranzo i No Vax. I numeri, comunque, sono in continuo aggiornamento e per questo ci aspettiamo delle novità nelle prossime settimane.

Regali Natale
Regali Natale

Coldiretti: “Aiutare la filiera italiana”

La Coldiretti con il presidente Ettore Prandini ha chiesto agli italiani di “aiutare una filiera che dà lavoro a ben 4 milioni di persone in più di 700mila aziende agricole, 70mila industrie alimentari e 360mila locali della ristorazione [….]“.

In questi giorni di festa – ha continuato il numero uno dell’associazione – chiediamo ai nostri concittadini di sostenere il consumo di prodotti alimentare Made in Italy per poter aiutare l’economia, il lavoro ed il territorio nazionale in un periodo non facile”. Numeri che saranno aggiornati nei prossimi giorni in vista delle vacanze natalizie.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-12-2021


L’Economist premia l’Italia: è il Paese dell’anno 2021

Consiglio Ue, niente accordo sull’energia