Gli Stati Uniti hanno aperto un'indagine nei confronti di Google

Google nel mirino degli Stati Uniti: aperta indagine per abuso di posizione dominante

Gli Stati Uniti hanno aperto un’indagine nei confronti di Google per abuso dominante. 50 i procuratori coinvolti nell’inchiesta.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Dopo Facebook, gli Stati Uniti hanno aperto un’indagine nei confronti di Google. Il reato contestato alla multinazionale del web è quello di posizione dominante sul fronte della pubblicità e della ricerca.

L’inchiesta è stata lanciata da ben 50 procuratori dei 48 Stati che fanno parte del distretto della Columbia. All’appello mancano solo la California e l’Alabama.

Il motivo dell’indagine aperta negli Stati Uniti

Il motivo dell’indagine è stato spiegato dal procuratore generale del Texas: “Quando non ci sono più libero mercato e una libera competizione – precisa in conferenza stampa citato dall’ANSAquesto porta inevitabilmente ad un aumento dei prezzi e a un danno per i consumatori“.

Un’indagine, quindi, per capire se il colosso informatico rappresenti una minaccia per la libera concorrenza e la tutela dei consumatori. Nessuna risposta al momento con i procuratori che proseguiranno la propria indagine e presenteranno le carte in Tribunale. Non è escluso una reazione da parte di Google pronto con una memoria a difensiva a cercare di smentire tutte le accuse a suo carico. E la battaglia contro i re del web negli Stati Uniti non sembra avere fine.

Cambiare sfondo di Google Chrome

Le possibili decisioni del Tribunale: dall’archiviazione alla sanzione pecuniaria

Al momento stiamo parlando di un’indagine ancora agli albori ma le decisioni da parte dei giudici potrebbero essere due. Un’archiviazione del caso con Google che quindi tirerebbe un sospiro di sollievo oppure una sanzione pecuniaria molto alta.

Si tratta naturalmente solo di ipotesi visto che al momento non esiste nessuna certezza sul caso e per questo nelle prossime settimane ci potrebbero essere importanti novità. Con Google finito nel mirino degli Stati Uniti e in particolare di 48 Stati che fanno parte del distretto della Columbia e tra questi è compreso anche Washington.

ultimo aggiornamento: 11-09-2019

X