Tifoso cade dal primo anello, aperta un'indagine su San Siro

Tifoso cade dal primo anello, aperta un’indagine su San Siro

La Procura di Milano ha aperto un’indagine su San Siro per la caduta di un tifoso dal primo anello durante Atalanta-Shakhtar Donetsk.

MILANO – La Procura di Milano ha aperto un’indagine per la caduta di un tifoso dal primo anello durante Atalanta-Shakhtar Donetsk. Il reato contestato dagli inquirenti è quello di lesioni colpose oltre che violazione sulla sicurezza (sulla base del decreto del 2008).

La decisione di aprire il fascicolo sarebbe stata presa dopo il sopralluogo da parte dei magistrati allo stadio. I controlli hanno confermato l’altezza dei parapetti inferiore a quanto previsto dalla legge. Nelle prossime ore saranno interrogati diversi funzionari del Comune per capire i motivi di queste mancanze. L’indagine è stata aperta contro ignoti.

Aperta indagine su San Siro

L’incidente è avvenuto durante la partita di Atalanta-Shakhtar Donetsk. Un tifoso orobico è precipitato per circa quattro metri nel settore arancione riportando solamente alcune fratture ma le sue condizioni sin da subito sono sembrate buone.

Immediata la denuncia da parte del supporters agli inquirenti che hanno riferito tutto alla Procura di Milano. Aperta un’indagine per verificare meglio la vicenda e rendere più sicuro uno stadio che, a quando sembra, non è in sicurezza. Non è da escludere in futuro una chiusura del primo anello per permettere il rifacimento dei parapetti che non sono considerati a norma. Durante il sopralluogo sono state effettuate verifiche anche al secondo e terzo anello.

nuovo san siro nuovo stadio Kristoffer Ajer Matias Zaracho De Paul Kevin Bonifazi Adama Soumaoro Igli Tare San Siro André Silva Pepe Reina Milan-Brescia Giuseppe Sala
San Siro

Il caso del 2009

L’indagine potrebbe riaprire un fascicolo anche del 2009 con un altro tifoso precipitato dal primo anello. In quel caso la Procura alla fine aveva optato per una archiviazione. Ma ora i magistrati vogliono vedere chiaro su quanto successo a San Siro anche per cercare di rendere più sicura la struttura.

Lo stadio è da sempre considerato pericolo in più punti e tra i posti a rischio ci sono proprio i parapetti. E nelle prossime ore potrebbero iniziare i primi interrogatori.

ultimo aggiornamento: 11-10-2019

X