Dieselgate, indagato l’ex CEO di Volkswagen

L’ex CEO di Volkswagen, Martin Witenkorn, è indagato nell’ambito della vicenda del Dieselgate. L’accusa ipotizzata dalla Procura è quella di frode.

ROMA – Le indagini sul caso Dieselgate continuano. La Procura ha scritto sul registro degli indagati cinque persone tra cui l’ex CEO di Volkswagen, Martin Winterkorn, accusato di frode. Secondo il procuratore il manager “non ha riferito alle autorità e ai clienti in Europa e negli Stati Uniti le manipolazioni illegali dei motori diesel, nonostante ne fosse venuto a conoscenza“.

Una vicenda che è destinata ad aggiornarsi nelle prossime settimane visto che il processo è in corso e gli imputati rischiano una pena severa. Lo scandalo del Dieselgate ha colpito il mercato internazionale dell’auto e a breve potrebbe arrivare ad una conclusione definitiva visto che i giudici – almeno quelli di primo grado – si preparano ad emettere una sentenza molto importante.

Sede Volkswagen
fonte foto https://media.vw.com/

Che cos’è il Dieselgate?

Il Dieselgate è uno scandalo scoppiato nel 2015 quando l’Agenzia americana per la protezione ambientale ha svelato che la Volkswagen ha usato illegalmente un software di manipolazione per violare le regole sulle emissioni di ossido di azoto e di inquinamento di gasolio.

Una vicenda che ha coinvolto l’intero mondo del settore automobilistico visto che la falsificazione è avvenuta nelle vetture vendute sia in Europa che negli Stati Uniti. Le indagini hanno confermato l’ipotesi della Procura tanto che le persone indagate c’è anche l’ex CEO dell’azienda automobilistica tedesca.

Il processo va avanti con le audizioni delle persone coinvolte in questa vicenda. Si cerca di capire meglio la posizione degli imputati che sono cinque. Al momento le responsabilità maggiore sembrano essere quelle di Martin Wintenkorn. L’ex manager non avrebbe riferito alla Procura di questo software e di conseguenza accusato di frode. Ma le prossime settimane saranno fondamentali visto che è attesa la sentenza di primo grado.

fonte foto copertina https://media.vw.com/

ultimo aggiornamento: 16-04-2019

X