Le indicazioni dell’Inail sulle vaccinazioni in azienda. Sei i presupposti fondamentali per iniziare.

ROMA – Dopo il via libera al protocollo, sono arrivate le indicazioni dell’Inail sulle vaccinazioni in azienda. Come riferito dall’Ansa, nel documento sono indicati i sei punti imprescindibili per dare il via alle somministrazioni sui luoghi di lavoro: la disponibilità di vaccini, la disponibilità dell’azienda, la presenza di un medico competente, la sussistenza di condizioni di sicurezza per l’iniezione, l’adesione volontaria dei dipendenti e la tutela della loro privacy.

Le indicazioni dell’Inail

Nel documento, inoltre, viene ricordato come “la vaccinazione in azienda è un’opportunità aggiuntiva rispetto alle modalità ordinarie dell’offerta vaccinale che saranno garantite in caso di rifiuto da parte del dipendente“.

L’Inail ha anche precisato che gli spazi destinati alle somministrazioni dei vaccini potranno essere utilizzate anche per i dipendenti di altre aziende. Questi pero devono prestare stabilmente servizio presso l’azienda utilizzatrice. Un piano destinato ad entrare nel vivo nelle prossime settimane, ma ci sono ancora diversi dubbi da chiarire. Il più importante riguarda quello dei vaccini che saranno messi a disposizione delle aziende.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Vaccinazioni in azienda da maggio?

Per iniziare a vaccinare in azienda ci vorrà ancora qualche settimana. Le ipotesi avanzate dagli imprenditori sono quelle di poter iniziare con le somministrazioni da metà maggio, ma non si esclude la possibilità di un rinvio vista la nuova campagna.

Anche in questo caso, però, ci potrebbe essere una somministrazione simbolica e iniziare con gli over 60 per poi entrare nella campagna di massa tra giugno e luglio. I ragionamenti sono in corso e nelle prossime settimane potrebbero esserci importanti novità. L’Inail, intanto, ha approvato il protocollo e le indicazioni delle aziende. E sono molte le imprese che si stanno preparando per dare il via alle iniezioni il prima possibile. Un ulteriore passo per cercare di tornare alla normalità in tempi brevi.

TAG:
coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 13-04-2021


Istat, i dati sulla produzione industriale

Alitalia, continua la trattativa con l’Ue: ipotesi decollo con 47 aerei