L’informativa del ministro Speranza al Senato: “Bisogna continuare a rispettare le tre regole fondamentali”.

ROMA – Nuova informativa del ministro Speranza al Senato. Il titolare del Dicastero della Salute si è soffermato sul quadro europeo dell’emergenza coronavirus: “La situazione epidemiologica dell’Ue si è significativamente deteriorata e c’è stata una graduale risalita di contagi – le parole dell’esponente del Governo riportato da TgCom24il lockdown del nostro Paese ha funzionato e il comportamento degli italiani, così come le decisioni prese, sono riusciti a fermare la crescita della curva e ci danno un vantaggio significativo“.

Voglio rendere nota la nostra proposta che porterò a Bruxelles – ha continuato Speranza – perché quando assumiamo una misura di maggiore controllo, non compiamo mai un atto ostile verso un altro Paese. La nostra proposta è che si possa costruire un meccanismo di reciprocità, per togliere dal tavolo questo dubbio di ostilità“.

La scuola

Nell’informativa il ministro Speranza ha affrontato anche l’argomento scuola: “La riapertura resta la priorità di questo Governo. Chiuderle è stata la nostra scelta più difficile, ora vogliamo riportare gli alunni in classe e stiamo impegnando tutte le nostre energie per farlo in sicurezza. Si tratta di un grande tema mondiale. Sono stati 190 i Paesi nel mondo che hanno sospeso le attività, oltre un miliardo di studenti“.

Roberto Speranza
Roma 09/09/2019 – Camera dei Deputati voto di fiducia al nuovo Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Roberto Speranza

L’appello ai giovani

In conclusione il ministro ha voluto rivolgere un nuovo appello ai giovani: “Ho più volte teso la mano ai nostri ragazzi. Lungi da noi ogni forma di demonizzazione, ma dobbiamo chiedere loro di darci una mano. Continuano a essere uno strumento di diffusione del virus, i genitori e i nonni pagherebbero un prezzo molto più significativo. Vaccino? Le prime dosi entro l’anno“.

Parole che rischiano di riaccendere una nuova polemica tra maggioranza o opposizioni con il Centrodestra che è sempre sceso in campo per schierarsi al fianco dei più giovani.

Di seguito il video con l’informativa del ministro Speranza al Senato

Covid 19, comunicazioni Speranza

In Aula alle ore 16 le comunicazioni del ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla situazione Covid 19

Pubblicato da Ministero della Salute su Mercoledì 2 settembre 2020

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus politica primo piano Roberto Speranza

ultimo aggiornamento: 02-09-2020


È morto Philippe Daverio, noto storico dell’arte e apprezzato saggista

Usa 2020, Fbi: “Mosca vuole interferire nelle elezioni”