Nuovo problema per Radja Nainggolan. Il belga nei prossimi giorni si sottoporrà ai controlli medici per verificare l’entità dell’infortunio.

MILANO – La vittoria contro il Bologna fa respirare Luciano Spalletti che rischia di perdere Radja Nainggolan per alcune partite. Il belga – che ha recuperato da un problema muscolare proprio per l’ultima sfida di campionato – ha accusato un nuovo risentimento. Nei prossimi giorni si sottoporrà a dei nuovi controlli per verificare l’entità dell’infortunio.

Il rischio di perderlo per la partita dopo la sosta c’è anche se lo stop del campionato potrebbe consentire al centrocampista di recuperare almeno per la panchina. Il tecnico toscano spera che non sia nulla di grave per avere a disposizione il suo Ninja per le prossime partite.

Inter, alla ripresa da valutare le condizioni di Icardi e Lautaro

Non solo Radja Nainggolan, in casa Inter dovranno essere valutate le condizioni di Mauro Icardi e Lautaro Martínez. Il capitano nerazzurro ha accusato un problema al flessore che non gli ha consentito di scendere in campo contro il Bologna. A breve si sottoporrà ai consueti controlli per cercare di capire l’entità del problema e vedere i tempi di recupero.

Mauro Icardi
Mauro Icardi (fonte foto https://www.facebook.com/IcardiMI9/)

Qualche fastidio anche per l’argentino che non è stato rischiato al Dall’Ara. Alla ripresa degli allenamenti il giocatore testerà la sua condizione e non è escluso che venga sottoposto agli esami per stabilire la gravità del problema. Sembra proprio il numero 10 nerazzurro quello più facilmente recuperabile per Spalletti che spera di avere la rosa a disposizione per una ripresa di campionato da non sbagliare.

Di seguito il video con il gol di Radja Nainggolan in Bologna-Inter

"67 Radja NainggolanOlaa oleee radja Nainggolan radja nainggolan#forzainter

Pubblicato da Ici Bangka Belitung su Sabato 1 settembre 2018

fonte foto copertina https://twitter.com/Inter_br

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 02-09-2018


Milan, il piano di Raiola per Donnarumma

Gattuso allenatore di qualità, lo spogliatoio vuole soltanto lui