Giunto il momento del rientro in classe per tutti gli studenti italiani, per l’inizio del nuovo anno scolastico 2022-2023.

Tra coloro che hanno già iniziato, come la provincia di Bolzano, dove le scuole hanno ripreso le proprie attività già il 5 settembre, e chi invece attenderà la seconda parte del mese, a settembre suonerà per tutti la celebre campanella.

Si tratterà di un anno scolastico decisamente diverso dagli ultimi affrontati dagli alunni, quest’anno infatti si comincerà con nuove norme anti covid del tutto diverse e decisamente meno restrittive rispetto agli anni della pandemia. Senza Dad e mascherine, come conferma il Ministero dell’Istruzione, che ha inviato alle scuole un vademecum con le indicazioni per l’avvio dell’anno scolastico 2022-23, circa le nuove regole covid. Per qualsiasi dubbio è possibile consultare le FAQ del Ministero.

Scuola - Liceo
Scuola

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’inizio del nuovo anno scolastico

Quando inizia la scuola esattamente? La scuola inizia in giorni diversi per ogni regione in base alle disposizioni degli enti locali che stabiliscono le date di inizio e fine anno, così come la durata delle festività. n Alto Adige si è già tornati in classe mentre nei prossimi giorni toccherà a tutti gli altri, come gli studenti di Valle D’Aosta e Sicilia che saranno gli ultimi. Prima grande novità per tutti, via le mascherine, all’ingresso non si misurerà più la temperatura e non ci sarà più la Dad, nemmeno per i contagiati che rimarranno a casa in malattia. In questo senso, non ci saranno sostanziali differenze tra asili nido e scuole dell’infanzia rispetto ad elementari, medie e superiori.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-09-2022


Vaccini. Gimbe: “Il governo non ha un piano per l’inverno”

Stretta per i turisti russi: bloccate le frontiere in Europa