Italia, Insigne: “Chiediamo scusa, ci rifaremo. Ho sempre accettato le scelte di Ventura”

Il fantasista del Napoli: “Ci abbiamo messo l’anima fino alal fine. Dispiace non andare ai Mondiali“.

chiudi

Caricamento Player...

Insigne Italia – Paradossalmente innalzato a eroe nazionale dopo la disfatta della Nazionale, Lorenzo Insigne, ieri protagonista passivo della sfida di San Siro, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: “Dispiace non andare ai Mondiali. Ci abbiamo messo l’anima fino alla fine. Chiediamo scusa all’Italia, ci rifaremo la prossima volta. Ventura? Io ho sempre detto che accettavo le scelte dell’allenatore e va bene così, non ho nessun rimpianto. Era una partita da vincere a tutti i costi, per il ct le scelte erano quelle giuste e io ho accettato, perché con la maglia della Nazionale si accettano. Peccato che sia andata male“.

Insigne: “Io erede dei veterani? Sono a disposizione

Il fantasista del Napoli ha quindi proseguito: “Se sono disposto a prendere il testimone dei veterani? Io mi metto sempre a disposizione. Se avrò questo compito spero di essere all’altezza e di portare l’Italia sempre più in alto“. Infine, sul campionato del Napoli, Insigne ha aggiunto: “Faremo di tutto per festeggiare a maggio“. Insomma, capitolo chiuso per ora e sguardo al futuro. Lorenzo Insigne non cerca rivincite e accetta l’amara sconfitta. Forse, veramente, la sconfitta di tutti meno che sua.