Instagram protegge dai messaggi indesiderati
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Instagram introduce nuove restrizioni a protezione delle donne

ragazza al cellulare

La piattaforma implementa restrizioni per garantire sicurezza e protezione soprattutto per le donne e gli adolescenti.

Instagram lancia una nuova funzione per proteggere la community dai DM indesiderati

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Instagram, la popolare piattaforma di condivisione di immagini e video, ha annunciato una nuova funzione volta a proteggere la sua community da immagini e video indesiderati nei messaggi diretti (DM). Questa innovativa misura sarà particolarmente significativa per le donne, spesso bersaglio di messaggi indesiderati, e per gli adolescenti, la cui sicurezza online è di fondamentale importanza.

Con l’implementazione di questa novità, chiunque tenti di inviare richieste di DM a persone che non seguono si troverà di fronte a due nuove restrizioni:

Modalità invito: Gli utenti potranno inviare un solo messaggio di richiesta di DM a chi non li segue, funzionando come un invito per avviare una conversazione. Solo dopo che l’invito sarà accettato, sarà possibile inviare ulteriori messaggi. Inoltre, non sarà possibile inviare richieste di DM a persone non seguite per le successive 24 ore, evitando così il fastidio delle ripetute richieste.

Solo testo: Il messaggio di invito potrà contenere solo testo. Immagini, video o note vocali potranno essere inviati solo dopo che la richiesta sarà stata accettata, garantendo una maggiore protezione dalla ricezione di contenuti indesiderati.

donna smartphone instagram

In questo modo, nessuno riceverà più immagini o video inappropriati da persone che non seguono e gli estranei non potranno inviare messaggi ripetutamente. Instagram ha già condiviso alcuni dettagli su questa nuova funzione durante la fase di test svoltasi lo scorso giugno.

La sicurezza degli utenti al centro delle attenzioni

Cindy Southworth, responsabile della sicurezza delle donne presso Meta, ha dichiarato: “Vogliamo che tutti si sentano sicuri quando aprono i DM. Per questo stiamo testando nuove funzioni che impediscano di ricevere immagini, video o messaggi ripetuti da chi non seguiamo, finché non viene accettata la richiesta a chattare. Siamo contenti del feedback che riceviamo dalla nostra community e continueremo ad ascoltarla per trovare il modo di aiutare tutti a sentirsi più sicuri su Instagram”.

Strumenti per il controllo delle interazioni

Oltre alla nuova funzione, Instagram ha già introdotto strumenti per il controllo delle interazioni che consentono agli utenti di proteggersi da contenuti indesiderati:

Parole nascoste: Questa opzione permette agli utenti di creare una lista personalizzata di parole, frasi ed emoji che non desiderano vedere nei commenti e nelle richieste di messaggio, permettendo di nasconderli automaticamente.

Limitazioni: Questo strumento protegge dagli indesiderati commenti o richieste di DM, nascondendoli automaticamente quando provengono da persone che non seguono l’utente o che hanno iniziato a seguirlo di recente.

Restrizioni: Consente di gestire in modo discreto le interazioni con contatti indesiderati, rendendo visibili i commenti solo a loro e inviando tutti i DM nella cartella delle richieste di messaggio.

Blocco degli account: Questa opzione permette agli utenti di bloccare qualcuno, impedendogli di inviare messaggi o interagire con i propri contenuti, incluso il blocco di tutti gli altri account che l’utente potrebbe creare.

abuso violenza donne

Con l’implementazione di queste misure e l’introduzione della nuova funzione per i DM, Instagram dimostra il suo impegno per la sicurezza e la protezione della sua community, in particolare per le donne e gli adolescenti che spesso sono più vulnerabili agli abusi online. Continuando ad ascoltare il feedback della community, l’obiettivo è quello di rendere la piattaforma sempre più sicura e inclusiva per tutti i suoi utenti.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2023 17:06

Gravissimo lutto per Giuseppe Conte: scomparso il padre Nicola

nl pixel