Insulti a Valerio Catoia, la Procura di Roma apre un'indagine

Valerio, il nuotatore eroe con la sindrome di Down insultato su Facebook

E’ polemica per gli insulti a Valerio Catoia, il ragazzo con la sindrome di Down premiato da Mattarella per aver salvato una bambina in mare.

ROMA – Anche questa volta i social non si smentiscono. Nelle ultime ore è venuto alla luce un gruppo Facebook pieno di insulti a Valerio Catoia, il ragazzo con la sindrome di Down premiato da Sergio Mattarella per aver salvato la vita ad una bambina che rischiava di affogare. Un personaggio amato da tutti ma non da un commercialista e un maestro di arti marziali che hanno deciso di dare vita a questo gruppo.

La storia di Valerio

Chi è Valerio Catoia. Valerio è un ragazzo con la sindrome di Down che a Sabaudia nel 2017 ha salvato una bambina che rischiava di affogare. Nuotatore esperto, non ci ha pensato due volte a buttarsi in acqua per portare in salvo la piccola e fare anche prima dei bagnini.

Una vicenda che gli ha permesso di farsi apprezzare in tutto il mondo tanto che Sergio Mattarella gli ha insignito il titolo di Alfiere d’Italia. Tifosissimo della Roma ha anche ricevuto la maglia da Francesco Totti. Ma ora questa vicenda rischia di aprire una pagina brutta per quanto riguarda questo mondo e soprattutto per Valerio.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/poliziadistato.it

Indagini in corso

E’ stata aperta un’indagine da parte della Procura di Roma. Il padre, infatti, dopo aver scoperto l’esistenza di questo gruppo ha presentato una denuncia contro il commercialista e l’esperto di arti marziali che hanno dato vita agli insulti.

Prima di rivolgersi alle forze dell’ordine il genitore di Valerio ha cercato di parlare con le due persone ricevendo a sua volta gli insulti. “Perché lo odiano?“, si chiede il genitore che è pronto ad andare fino in fondo per cancellare questo gruppo e fermare le persone che fomentano gli insulti verso il figlio.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/poliziadistato.it

ultimo aggiornamento: 18-11-2019

X