Inter, accelerata per Keita: si va verso un prestito con obbligo di riscatto

L’ala senegalese è destinata a lasciare la Lazio nei prossimi giorni.

Con Patrick Schick apparenetemente destinato ad approdare a Roma, l’Inter sembrerebbe aver deciso di virare su un altro attaccante in uscita dal proprio club, Keita Baldé. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, Piero Ausilio avrebbe deciso di accelerare, a cinque giorni dalla fine del mercato, nel tentativo di regalare a Spalletti l’ala da tempo desiderata. Dopodiché, i nerazzurri chiuderanno per il difensore centrale: in pole ancora Mustafi dell’Arsenal, con Mangala sullo sfondo.

Keita verso l’Inter

I colloqui tra la dirigenza nerazzurra e il presidente della Lazio, Claudio Lotito, sono andate avanti anche nelle ultime ore. Alla base della trattativa il mancato rinnovo dell’esterno scuola Barcellona. La proposta dell’Inter sarebbe quella di un prestito biennale con obbligo di riscatto. Una formula che renderebbe possibile l’affare per i nerazzurri e che, dato lo stallo della trattativa con la Juve, potrebbe convenire anche alla Lazio, visto che guadagnerebbe nei prossimi due anni circa 30 milioni (i bianconeri non arrivano invece a 20). Pronto per Keita un contratto di circa 3 milioni a stagione. Basterà per convincerlo a raggiungere Spalletti in nerazzurro, rinunciando ai sogni juventini? Nelle prossime ore potrebbe arrivare il responso definitivo, che metterà fine a una telenovela lunga circa un anno.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 27-08-2017

Mauro Abbate

X