Inter: clamoroso, altro infortunato per Inzaghi
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Inter: clamoroso, altro infortunato per Inzaghi

Simone Inzaghi

Le ultime mosse tattiche dell’Inter in vista della trasferta di Champions League a Salisburgo. Inzaghi ricalibra la formazione.

L’assenza di Denzel Dumfries dalla sessione di allenamento del mattino alla Pinetina ha lasciato l’Inter e i suoi tifosi in una condizione di incertezza. Con il match di Champions League contro il Salisburgo all’orizzonte, l’allenatore Simone Inzaghi è costretto a riconsiderare le sue opzioni per la fascia. Dumfries, dopo l’impegno contro l’Atalanta, ha mostrato segni di affaticamento, preferendo riposarsi durante l’ultima sessione di allenamento. Questa precauzione mette in dubbio la sua partecipazione alla prossima partita europea, lasciando aperta la porta a possibili rimpiazzi.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Le alternative di Inzaghi: Darmian e Bisseck pronti all’appello

Inzaghi, di fronte all’eventualità di dover fare a meno dell’olandese, ha testato Matteo Darmian in posizione avanzata sulla fascia. Allo stesso tempo, il giovane Armel Bella Kotchap, noto come Bisseck, si prepara per una possibile prima apparizione da titolare, affiancato da veterani come Francesco Acerbi e Alessandro Bastoni in difesa. La recente indisponibilità di Benjamin Pavard complica ulteriormente le scelte difensive, lasciando Darmian in bilico tra il ruolo di difensore centrale e quello di esterno tuttofare.

La conferenza e le prospettive

Le condizioni di Dumfries potrebbero essere chiarite ulteriormente durante la conferenza stampa pre-partita che si terrà nel tardo pomeriggio alla Red Bull Arena. Questo momento sarà cruciale per comprendere le intenzioni di Inzaghi e le sue scelte tattiche definitive.

Indipendentemente dalla situazione di Dumfries, il tecnico nerazzurro prevede alcuni cambi nell’undici titolare rispetto all’ultima uscita a Bergamo. Darmian e Bastoni sono pronti a riprendere il loro posto da titolari, mentre sulla fascia sinistra Carlos Augusto sembra avere la meglio su Federico Dimarco. Nel cuore del centrocampo, Davide Frattesi potrebbe sostituire Nicolo Barella, affiancando Hakan Calhanoglu e Henrikh Mkhitaryan. In attacco, Alexis Sanchez e Marcus Thuram sono stati testati insieme, ma la decisione finale sulla punta da affiancare al cileno è ancora in bilico, con l’opzione di vedere in campo anche l’attaccante noto come il Toro. Marko Arnautovic, invece, tornerà disponibile a partire dalla panchina.

Il ritorno in Italia è previsto per giovedì mattina con la squadra che si dirigerà immediatamente verso la Pinetina per iniziare i preparativi in vista della partita di campionato contro il Frosinone. La sfida casalinga di domenica sera sarà un altro test importante per l’Inter e per le scelte di Inzaghi, soprattutto alla luce degli ultimi sviluppi fisici e tattici.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2023 19:17

Milan: il mercato di gennaio, è già tutto deciso

nl pixel