Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, ha rilasciato un’intervista esclusiva alla Rosea nella quale ha ribadito il massimo impegno per portare l’Inter ai vertici.

Antonio Conte, allenatore dell’Inter, ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta Sportiva in cui tratta molti temi, dalle ambizioni del club al mercato dell’ultima sessione estiva.

“Vivo l’Inter 24 ore al giorno”

Sono un martello, lo so, ma solo così si cresce. Molto abbiamo fatto, molto ancora dobbiamo fare. Ho accettato l’incarico all’Inter sapendo di dover colmare i gap accumulati. Lavoro con questo mantra ogni santo giorno. Vivo l’Inter 24 ore al giorno, senza sosta, con un unico obiettivo: aiutare la società a tornare stabilmente tra i top club, dove la storia vuole che stia. La vittoria finale non è mai scontata o garantita, si crea attraverso un lungo percorso fatto di passione, lavoro, fatica, sacrificio, cura dei particolari“. Così Conte sul proprio lavoro.

Antonio Conte Inter-Spal
Antonio Conte

Mercato? Società chiara…

Alla domanda se fosse soddisfatto del mercato dell’Inter, il tecnico salentino ha risposto: “Gli allenatori non sono mai del tutto soddisfatti, non lo sa? Non ne troverà mai uno, si fidi… Ognuno di noi ha qualche situazione da sistemare, qualche ruolo che voleva coprire diversamente, qualche uomo da adattare. E’ stato un mercato difficile per tutti. Sia nel comprare sia nel vendere. La società era stata chiara: si fa mercato con quello che si incassa. Il mio compito è di lavorare e rendere migliore la rosa che mi viene messa a disposizione“.

Conte, messaggio a Eriksen

Tutte le scelte che faccio sono sempre e solo per il bene dell’Inter non per quello del singolo giocatore“. Così ha detto Conte indirizzato a Eriksen

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
antonio conte Eriksen Inter Serie A sport

ultimo aggiornamento: 15-11-2020


Italia-Polonia, Evani: “Vogliamo i tre punti”

Italia U21 agli Europei: battuto il Lussemburgo e pass conquistato