Inter, Icardi e Skriniar: rinnovi di contratto ancora in stand by

Inter, ancora lontani i rinnovi di Mauro Icardi e Milan Skriniar: il punto

In casa Inter si continua a parlare dei rinnovi di contratto di Mauro Icardi e di Milan Skriniar. In entrambi i casi c’è distanza tra domanda e offerta

Nonostante tutta l’attenzione di tutto l’ambiente nerazzurro è focalizzata sul derby contro il Milan in programma per domenica sera, continuano a far parlare i rinnovi di contratto di Mauro Icardi e Milan Skriniar. Con entrambi i giocatori e rispettivi agenti, la società nerazzurra ha avviato i contatti per il rinnovo da tempo, senza però trovare ancora la giusta soluzione.

Icardi: distanza si, ma chiusura vicina

I discorsi per il rinnovo del contratto del capitano nerazzurro sono stati rinviati più volte da parte del direttore sportivo Piero Ausilio alle prese con il calciomercato, trovandosi in sintonia con lo stesso Icardi e con Wanda Nara, moglie-agente dell’attaccante. La richiesta da parte dell’entourage del giocatore è quello di uno stipendio da 8 milioni di euro a stagione: dal canto suo l’Inter non vorrebbe spingersi oltre i 6,3 milioni a stagione.

Oltre che sullo stipendio le parti dovranno anche confrontarsi anche sulla clausola rescissoria. Nel contratto attuale, con scadenza fissata al 30 giugno 2021, è inserita una clausola da 110 milioni di euro – valida solo per l’estero – e attiva solo dall’1 al 15 luglio. L’accordo non è lontano anche per via del fatto che entrambe le parti vogliono continuare insieme e la fumata bianca può arrivare già nelle prossime settimane.

Milan Skriniar
fonte foto https://www.facebook.com/Inter/

Skriniar: situazione più complessa

Come per Icardi, il fattore che blocca il rinnovo di Milan Skriniar è la distanza tra domanda e offerta. L’agente del giocatore, Karol Csontò, chiede per il suo assistito 3,5 milioni di euro mentre Piero Ausilio si è spinto fino a 2,5 milioni.

Dopo l’ottima prima annata disputata in nerazzurro, molte big europee si sono interessate a lui. Ed è proprio su punto che l’agente del numero 37 sta facendo leva per convincere l’Inter ad adeguargli il contratto in modo consistente. Nelle prossime settimane ci saranno ulteriori contatti tra le parti per cercare di trovare un’intesa.

ultimo aggiornamento: 17-10-2018

X