I convocati dell’Inter per la tournée asiatica e il calendario delle prossime sfide dei nerazzurri. Il primo impegno vedrà la squadra di Conte contro lo United.

Antonio Conte ha diramato la lista dei convocati per la tournée asiatica dell’Inter. Non sorprende ma fa notizia l’esclusione di Mauro Icardi, mentre il tecnico dei nerazzurri ha deciso di integrare Radja Nainggolan, che sembrava un sicuro partente.

I convocati dell’Inter

Di seguito la lista completa dei convocati dell’Inter per la tournée asiatica

Portieri: Berni, Handanovic, Padelli.
Difensori: Bastoni, D’Ambrosio, Dalbert, De Vrij, Ranocchia, Skriniar, Ntube, Pirola.
Centrocampisti: Agoumé, Barella, Borja Valero, Brozovic, Candreva, Gagliardini, Joao Mario, Lazaro, Nainggolan, Perisic, Sensi.
Attaccanti: Longo, Politano, Colidio, Esposito, Vergani.

Radja Nainggolan
Radja Nainggolan

Inter, il calendario delle partite della tournée asiatica

L’Inter farà il suo esordio in terra asiatica il prossimo 20 luglio contro il Manchester United. Il secondo appuntamento vedrà la squadra di Conte affrontare la Juventus, una sfida che non ha grande valore ma che potrebbe già accendere una sfida destinata a durare per tutto il prossimo campionato. Chiude il quadro la partita del 27 luglio contro il Psg.

Sabato 20 luglio ore 13.30: INTER-MANCHESTER UNITED

Mercoledì 24 luglio ore 13.30: INTER-JUVENTUS

Sabato 27 luglio ore 13.30 INTER-PARIS SAINT-GERMAIN

Un caso Icardi senza soluzione

Il caso Icardi continua ad agitare il mercato. La società ha fatto sapere al calciatore di non avere alcuna intenzione di puntare su di lui. Si tratterebbe di una scelta non condivisa dall’argentino che vorrebbe restare a Milano o almeno scegliersi la sua prossima destinazione. I nerazzurri non vogliono svendere il proprio numero nove ma soprattutto non vogliono che cada a costi ridotti tra le braccia della Juventus, diretta avversaria per la corsa al titolo.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 16-07-2019


Milan, si raffredda la pista Lovren: Klopp non vuole cederlo

La Juventus torna su PES, addio PM Black White