Inter-Crotone, la conferenza stampa di Spalletti: “Sul mercato create false aspettative”

Verso Inter-Crotone, la conferenza stampa di Spalletti dopo la chiusura del mercato invernale.

Il mercato si è chiuso. Ora l’Inter può tornare con la testa esclusivamente sul campo, dove c’è da recuperare fiducia e punti per potersi qualificare in Champions. Alla vigilia di Inter-Crotone, in conferenza stampa Luciano Spalletti ha toccato tutti i temi più caldi del momento: da Mauro Icardi a un bilancio di quello che a gennaio si è fatto e di quello che si sarebbe potuto fare. Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Dobbiamo avere sane ambizioni, perché le ambizioni ti fanno vedere le cose da una prospettiva differente. E noi abbiamo l’ambizione della Champions. Bisogna superare momenti come quelli di oggi, dobbiamo realizzare le nostre aspettative attraverso la consapevolezza delle nostre qualità“.

Inter-Crotone, la conferenza stampa di Spalletti

Su Icardi, il tecnico nerazzurro si è espresso così: “Non è convocato, vorrebbe giocare anche da casa, ma questo risentimento muscolare non glielo permette. Meglio optare per il sicuro, ovvero il riposo“. Poi, il lungo capitolo sul mercato: “O si fa finta di non capire, o c’è un’altra volontà da parte di chi fa le domande. Il vero smacco è non essere riuscito a proteggere i tifosi dalle false aspettative che sono state trasformate in grandi delusioni. Si crea un malessere tra di loro, oltre ad aggiungere confusione nella testa dei calciatori, i quali si fanno un’idea che molti di loro dovranno essere sostituiti. Mi state facendo dire che non sono contento e che volevo nuovi giocatori. Fatemi il favore di non raccontarmi, non sapete come sono io. Non ho chiesto niente a nessuno, non mi aspettavo niente da nessuno“.

Obiettivo Europa

Spalletti quindi chiarisce gli obiettivi: “Abbiamo tutti gli ingredienti per competere per arrivare alla Champions, un traguardo importantissimo e difficilissimo. Ma noi ci possiamo stare, i numeri lo dicono. Non bisogna trarre in inganno i tifosi, per quanto mi riguarda si tireranno le somme su ciò che è stato fatto e si farà il confronto su quello che è stato un rapporto vero. Davanti allo specchio bisogna andarci a volto scoperto, perché serve vedere l’espressione vera delle persone. Crotone? Troveremo una squadra con entusiasmo, Zenga lo conosco bene, si è fatto esperienze. Dobbiamo tenere in mano il pallino, costruire con qualità e velocità, riuscire a stanarli nel loro fortino“.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-02-2018

Mauro Abbate

X