Mercato Inter, si scalda l’affare Ivan Rakitic

L’Inter prova ad accelerare per portare a Milano il centrocampista del Barcellona Ivan Rakitic: i contatti tra le parti sono a buon punto

Nonostante la mente sia tutta rivolta al ritorno di Europa League contro il Rapid Vienna in programma per domani, in casa Inter si pensa al futuro è in particolar modo alla prossima stagione. I dirigenti nerazzurri sono al lavoro per innalzare il livello della rosa per tornare ad essere maggiormente competitivi su tutti i fronti.

Mercato Inter: quasi fatta per Rakitic

Nella direzione di alzare il livello della rosa va letto l’interessamento dell’Inter per Ivan Rakitic, centrocampista croato del Barcellona. Quello nerazzurro sembra essere più di un semplice interesse e secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’accordo tra le parti sarebbe ormai poco più di una formalità.

Se l’intesa tra i due club è ancora da trovare in maniera definitiva, quella del club nerazzurro con il giocatore sarebbe già stata trovata. Il club di Corso Vittorio Emanuele offrirà al vice campione del mondo con la Croazia un contratto triennale con uno stipendio base di 5,5 milioni di euro a cui saranno aggiunti i consueti bonus legati sia a prestazioni personali sia ad obiettivi di squadra.

trattativa per Rakitic al milan

Inter distanza minima con il Barcellona per Rakitic

A differenza di quanto successo nel corso dell’estate con Luka Modirc, la dirigenza nerazzurra ha avviato i contatti con i corrispettivi blaugrana per cercare l’intesa per il trasferimento del croato.

Nonostante nel contratto del giocatore sia inserita una clausola da 125 milioni di euro, la richiesta del club spagnolo per lasciare partire il croato si attesta intorno a 50 milioni di euro che sarebbe già scesa a 45 milioni nel corso degli ultimi giorni.

Offerta nerazzurra che si attesta sui 35 milioni di euro e per limare ulteriormente la distanza saranno inseriti dei bonus legati agli obiettivi della squadra per convincere il club blaugrana ad accettare l’offerta.

ultimo aggiornamento: 20-02-2019

X