Serie A, Icardi e D’Ambrosio fanno volare l’Inter. Fiorentina battuta 2-1

La sintesi e il tabellino di Inter-Fiorentina 2-1: successo importante per i nerazzurri che continuano la rincorsa verso le prime posizioni.

MILANO – Il primo anticipo della sesta giornata di Serie A va all’Inter che batte 2-1 la Fiorentina. Match molto bello e intenso con i nerazzurri che ottengono il primo successo in casa e continuano la rimonta in classifica. Secondo k.o. in campionato per i Viola che non riescono a raggiungere il secondo posto solitario in classifica.

Serie A, Inter-Fiorentina 2-1: la sintesi

Subito ritmi alti nel match con la Fiorentina che al 4′ va ad un passo dal vantaggio ma il destro di Mirallas si ferma sul palo. Con il passare dei minuti crescono i nerazzurri che si fanno vedere diverse volte dalle parti di Lafont che non rischia quasi nulla. La prima svolta della sfida arriva al 44′ quando Mazzoleni, aiutato dal VAR, assegna un calcio di rigore per un tocco con la mano di Vitor Hugo sul cross di Candreva. Dal dischetto si presenta Mauro Icardi che realizza il primo gol in questa stagione

La ripresa subito con un’occasione per Benassi ma Handanovic non ha nessun problema. Il forcing dei Viola si concretizza al 53′ quando Chiesa beffa il portiere avversario grazie alla deviazione di Škriniar.

Il pareggio dà maggiore carica ai Viola che si fanno diverse volte nell’area avversaria ma Handanovic e un po’ di imprecisione salvano i nerazzurri che proprio nel momento migliore della squadra ospite trovano il vantaggio con D’Ambrosio che a tu per tu con Lafont non sbaglia.

Nel finale occasione per Keita e Vlahovic ma il punteggio non cambia. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match.

Inter-Fiorentina
Inter-Fiorentina (fonte foto https://twitter.com/cmdotcom)

Il tabellino di Inter-Fiorentina 2-1

Marcatori: 45′ rig. Icardi (I), 53′ Chiesa (F), 77′ D’Ambrosio (I)

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Škriniar, Asamoah; Brozovic, Vecino (68′ Keita Baldé); Candreva (58′ Politano), Nainggolan, Perišic (88′ Gagliardini); Icardi. A disp. Padelli, Berni, Ranocchia, Miranda, Dalbert, João Mário, Borja Valero, Lautaro Martìnez. All. Spalletti

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella Ger., Biraghi; Edmilson Fernandes (64′ Gerson), Veretout, Benassi (84′ Vlahovic); Chiesa, Simeone (56′ Pjaca), Mirallas. A disp. Dragowski, Ghidotti, Ceccherini, Diks, Hancko, Laurini, Dabo, Nörgaard, Gerson, Eysseric, Pjaca, Théréau. All. Pioli

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo

Note: Ammoniti Asamoah (I); Chiesa, Edmilson Fernandes (C). Angoli: 6-3 per l’Inter. Recupero: 2′ p.t.; 5′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Inter-Fiorentina

Serie A, Inter-Fiorentina: le ultime

La sesta giornata di Serie A si apre con il big match tra Inter e Fiorentina. I nerazzurri vengono da una vittoria in casa della Sampdoria che ha dato sicuramente morale agli uomini di Luciano Spalletti che ora sono chiamati a sfatare il tabù casalingo. Tra le mura amiche in questo inizio di stagione è stato raccolto solamente un punto. Un trend obbligatoriamente da cambiare per continuare la risalita in classifica.

Cammino completamente differente per i Viola. Partenza sprint per i ragazzi di Pioli che hanno perso solamente contro il Napoli e poi 3 vittorie e un pareggio. Un risultato positivo in questa sfida proietterebbe i toscani al secondo posto solitario per una sera e soprattutto sarebbe un chiaro segnale per il futuro.

Serie A, le formazioni ufficiali di Inter-Fiorentina

In casa nerazzurra quasi tutto confermato rispetto alla vigilia. C’è il ritorno di de Vrij al centro della difesa e di Perišic in attacco con Politano e Miranda in panchina. Lautaro Martínez non al meglio potrebbe entrare a partita in corso con Nainggolan schierato dal 1′. L’unica punta sarà Mauro Icardi.

Pochi dubbi in casa Viola con Pioli che rispetto alle ultime uscite lascia fuori Gerson e Pjaca. Al loro posto spazio per Edmilson Fernandes e Mirallas. Per il resto consueta formazione.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Škriniar, Asamoah; Brozovic, Vecino; Candreva, Nainggolan, Perišic; Icardi. A disp. Padelli, Berni, Ranocchia, Miranda, Dalbert, Gagliardini, João Mário, Borja Valero, Keita Baldé, Lautaro Martìnez. All. Spalletti

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella Ger., Biraghi; Edmilson Fernandes, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Mirallas. A disp. Dragowski, Ghidotti, Ceccherini, Diks, Hancko, Laurini, Dabo, Nörgaard, Gerson, Eysseric, Pjaca, Théréau, Vlahovic. All. Pioli

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo

fonte foto copertina https://twitter.com/Inter

ultimo aggiornamento: 25-09-2018

X