Inter, Icardi: “Il derby è stato un qualcosa di unico”

L’attaccante argentino si racconta: “La Samp l’ho trovata su Google. Mi chiamano tamarro, ma…“.

chiudi

Caricamento Player...

Pausa per le Nazionali senza Nazionale per Mauro Icardi, fermato da un problema muscolare. Intervistato da Inter Tv, il calciatore è stato comunque protagonista di una bella e lunga intervista. Queste alcune delle sue parole: “I miei compagni dicono che sono tamarro? È una parola italiana che si dice, mi piacciono le macchine sportive, gli orologi. I miei compagni a volte scherzano su questo. Non so esattamente cosa significhi tamarro. Mi piace vestirmi bene, in quel senso lì non sono un tamarro. Fantacalcio? Lo conosco, non ho mai giocato ma in Italia trovo tanta gente sulla strada che me lo nomina. Di segnare per il fantacalcio. Non so se mi comprerei, tutti mi dicono che hanno speso tantissimi soldi per me al fantacalcio. Non so bene come funziona, so che ci sono le pagelle. Comprerei Immobile perché sta facendo tantissimi gol“.

Icardi: “Mi piace fare gol alla Juventus

Continua quindi Icardi: “Giocare con l’Italia? Devo ringraziare l’Italia e lo dico sempre, però giocare con la maglia della nazionale argentina è qualcosa di speciale. Qualificarsi è stato bellissimo. Dybala ha iniziato molto bene, ma non è un attaccante di area. È un trequartista. Come ho conosciuto la Samp quando ero al Barcellona? Non la conoscevo, mi ricordo che qualche compagno del Barcellona mi diceva che c’erano Cassano e Pazzini. Sono andato su Google a cercare i giocatori. È stata una scelta di stile di gioco, al Barcellona non mi trovavo bene“. Quindi, sulle rivali italiane: “Mi piace fare gol alla Juventus. Contro un rivale così è sempre bello. Il derby è stato per tutti gli interisti una cosa unica, all’ultimo minuto. Avevo il rammarico di quel rigore sbagliato qualche anno fa. Avevo quella cosa dentro di non aver segnato al Milan. A maggio ho segnato il primo, poi la tripletta. Ti rendi conto dell’affetto dei tifosi. Cosa penso di ‘Amala‘? Bella. A me piace tantissimo questa canzone“.