Inter-Juve, la conferenza stampa di Spalletti

Ecco le dichiarazioni rilasciate dal tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, alla vigilia di Inter-Juventus, match clou della 35esima giornata di Serie A.

Inter-Juventus, una gara che va oltre i tre punti. Le due squadre si giocano tantissimo. Da una parte i nerazzurri di Luciano Spalletti in lotta per un posto in Champions, dall’altra i bianconeri di Massimiliano Allegri impegnati nella corsa Scudetto col Napoli.

Alla vigilia del match, il tecnico interista ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da Sport Mediaset.

“Siamo pronti – ha dichiarato Spalletti – stiamo bene. Ci giochiamo una partita che vale l’ingresso in Champions League così come lo sono le tre che resteranno. Abbiamo messo a posto le cose, eliminando i difetti. Possiamo regalare qualcosa di grandioso ai nostri tifosi, lo stadio sarà ancora pieno, anzi strapieno”.

LUCIANO SPALLETTI

Serie A, 35esima giornata: Inter-Juventus sabato alle ore 20.45

L’Inter è attesa da una sfida complicatissima. La Juve, infatti, si presenterà a San Siro con un obiettivo ben preciso: vincere per riscattare la bruciante sconfitta col Napoli e rimanere in testa alla classifica.

“Mi aspetto una prova importante – ha affermato Luciano Spalletti – chi si vuole nascondere viene subito pizzicato. In una partita così bisogna correre, portare a casa tanti contrasti, poi fare la giocata illuminante, c’è da fare tutto. E in più c’è la Juventus”.

“Bisogna saper leggere i momenti delle partite, quando c’è da fare una cosa e non un’altra. La Juve ha giocatori che ribaltano il gioco facilmente: ho visto i bianconeri contro il Napoli, sanno trovare la soluzione per qualsiasi avversario. Allegri è bravissimo a mettere al centro del suo gioco il calciatore, per fare in modo che emerga. È il più bravo a leggere le partite”.

Luciano Spalletti Inter-Fiorentina

Inter, Spalletti: “Pareggio? Sia noi che loro giochiamo per vincere”

Massima attenzione, dunque, con in testa un’idea ben precisa: portare a casa i tre punti. “Il calciatore forte e di personalità vive questi giorni, se li gode, si prepara. Giocare una partita così è solo esaltante. Il pareggio serve per fare un punto, ma sia noi che loro giochiamo per vincere”.

“L’obiettivo Champions è ambizioso e lo vogliamo ottenere, ma un’avventura può essere bella anche se non è vincente e l’avventura qui all’Inter è bella”.

Una considerazione anche Daniele Orsato, arbitro di Inter-Juventus: “La designazione di Orsato non è un problema, gli arbitri italiani sono di qualità, stanno cercando di fare le cose migliori e la Juventus negli ultimi anni ha vinto talmente tanto che non esistono riferimenti a quello che hanno fatto i direttori di gara”.

Ecco la conferenza stampa di Luciano Spalletti:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 27-04-2018

Salvo Trovato

X