Inter, prestazioni sottotono e tante occasioni sprecate: niente riscatto per Keita?

Inter, Keita delude: riscatto a rischio

L’esterno senegalese Keita Balde ha fin qui deluso in termini di rendimento e il suo riscatto a giugno è già a forte rischio

Arrivato negli ultimi giorni di mercato dal Monaco – in prestito con diritto di riscatto fissato a 34 milioni-, il senegalese Keita Baldé non sembra essere ancora entrato perfettamente nei meccanismi dell’Inter di Luciano Spalletti.

Keita: prestazioni sotto tono e riscatto lontano

Il numero 11 nerazzurro, fin qui ha avuto diverse possibilità di domostrare il suo valore, ma in quasi tutte le occasioni ha fallito. Il senegalse ha avuto maggiore incidenza sulla partita più quando è subentrato dalla panchina che non quando ha iniziato da titolare.

Nonostante il buon rendimento messo in mostra da subentrato, Keita, il suo apporto alla manovra nerazzurra non è molto convincente tanto che la società starebbe già pensando di non spendere i 34 milioni di euro per acquistarlo a giugno dal Monaco.

A incidere su questa valutazione c’è da considerare anche che è l’unico attaccante della rosa interista a non essere riuscito a trovare il gol al contrario di quanto vedere da chi ha giocato meno di lui.

Keita Balde Diao
fonte foto https://twitter.com/Inter

Keita: una stagione per convincere

Se è vero che Keita non ha fin qui ripagato la fiducia della società nerazzurra, è altrettanto vero che il senegalese ha ancora davanti parecchie possibilità per diumostrare il suo valore.

La sosta gli consentirà di poter rimanere ad Appiano Gentile – a cuasa di un’incomprensione tra la federazione del Senegal e il club nerazzurro – per poter lavorare agli ordini di Spalletti e capire i movimenti che chiede l’allenatore nerazzurro. A Keità verrà dato ancora spazio nelle prossime partite prima per permettergli di giocarsi le sue carte e per convincere Spalletti a dargli nuove opportunità e convincere l’Inter che quei 34 milioni pattuiti con il Monaco per il riscatto saranno soldi ben spesi.

ultimo aggiornamento: 13-11-2018

X