Vincenzo Montella: “Il rigore non è netto, il primo tempo è stato equilibrato. Peccato”

Le dichiarazioni di Vincenzo Montella ai microfoni di Sky al termine di Inter-Milan.

chiudi

Caricamento Player...

Le dichiarazioni di Vincenzo Montella al termine di Inter-Milan: “Rigore di Rodriguez? Il giocatore dell’Inter si è lasciato andare, non è un rigore netto, Ricardo non l’ha tirato giù. Perdere così dopo un secondo tempo in cui abbiamo creato sette o otto palle gol dispiace tanto, avevamo le energie per poter vincere la partita. Questo è il calcio. Abbiamo fatto un primo tempo medio, poi un grandissimo secondo tempo“.

Primo tempo – Il primo tempo è stato equilibrato, bloccato. Noi eravamo intimoriti ma io non ho visto l’Inter entusiasmante. La squadra ha reagito bene“.

Classifica – C’è poco da commentare, non ci piace ma c’è margine per cambiarla“.

Palle perse e atteggiamento – Le palle perse sono errori individuali. Ho scelto di lasciare all’Inter un po’ campo, non volevo lasciargli da subito la profondità e credo che la squadra lo abbia fatto anche discretamente“.

Due punte in campo – Si può fare ma è una forzatura. Ci arriveremo a giocarci ma penso sia prematuro. Suso e Bonaventura da mezzala? Ci voglio lavorare ma devono combaciare un po’ di cose. È una soluzione che ho in testa da un po’ di tempo“.

Fase difensiva – Musacchio ha sempre giocato a quattro, Romagnoli anche. Stiamo lavorando, miglioreremo anche questo. L’Inter ha tanta qualità. A tre per Bonucci? No, non abbiamo alternative a Suso e Bonaventura nel 4-3-3, non avevamo alternative se non Borini che è un giocatore diverso“.

Fassone e Mirabelli – Fino ad oggi la società mi ha dimostrato la fiducia, conosco i rischi del mestiere e hanno la mia stima“.