L’allenatore nerazzurro, Luciano Spalletti, ha concesso un’intervista ai microfoni di Inter TV in vista del match di domani sera contro il Napoli

Giornata di vigilia di campionato in Serie A, che domani si appresta a vivere il suo primo Boxing Day. Nella giornata odierna, Luciano Spalletti al posto della consueta conferenza stampa ha concesso un’intervista ai microfoni di Inter TV. Tanti gli argomenti affrontati dall’allenatore nerazzurro dalla partita di domani contro i partenopei alla grana Nainggolan.

Spalletti: “Dobbiamo giocare con intelligenza”

Ad attendere i nerazzurri domani serà ci sarà il Napoli guidato da Carlo Ancelotti, un pensiero però va anche alla partita contro il Chievo Verona: “I calciatori sono i primi dispiaciuti dopo Verona, vogliono giocare subito per rimettere le cose a posto“.

Sugli avversari di domani sera ha detto: “Abbiamo di fronte un avversario che sa come stare in campo. Dobbiamo giocare senza impeto ma con intelligenza, sapere quando andare ad affondare i colpi“. Sul suo collega seduto sulla panchina degli ospiti ha detto: “Ancelotti fa un po’ di paura perché è veramente uno che le ha vissute tutte, conosce la materia e sa quando è il momento di attaccare o difendere“. Dopo l’eliminazione dalla Champions League, le due formazioni saranno impegnate in Europa League, e su un possibile incrocio in coppa, Spalletti ha detto: “Sarebbe uno spettacolo in più come lo sarà domani sera, entrambe potranno dire la loro, ci saranno dei gol e se ci reincontreremo in un’altra competizione sarà solo un piacere“.

Luciano Spalletti

fonte foto https://twitter.com/FcInter1908it

Spalletti: “Chi sbaglia viene punito”

L’avvvicinamento al match dei nerazzurri è stato caratterizzato dalla sospensione dalle attività disciplinari di Radja Nainggolan. Sulla questione relativa al numero 14, Spalletti ha detto: “Ci spiace non averlo perché è un giocatore fortissimo ma le regole in una squadra sono importanti come il pallone. Non è fuori rosa,  fuori da questa partita poi si allena e tornerà a far parte del gruppo“.

Partita di domani in cui non ci sarà nemmeno Joao Miranda, alle prese con un infortunio: “Miranda non ha recuperato, Asamoah rientra e ci dovrebbe essere, Joao Mario è a disposizione“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Inter Inter-Napoli Spalletti

ultimo aggiornamento: 25-12-2018


Atalanta-Juventus, l’intervista di Massimiliano Allegri a Sky

Roma-Sassuolo, l’intervista di Eusebio Di Francesco