Inter-Pordenone, Luciano Spalletti: “Mi prendo le colpe. Non siamo stati al nostro livello”

Luciano Spalletti ai microfoni di Rai Sport: “I calciatori hanno trovato alcune difficoltà”.

MILANO – Luciano Spalletti non è soddisfatto al termine della gara vinta dalla sua Inter contro il Pordenone: “I calciatori che hanno giocato di meno stasera si sono trovati un po’ in difficoltà perché il Pordenone ha esibito la qualità in mezzo al campo. Non siamo riusciti a prendere il pallino del gioco nel primo tempo e siamo andati in confusione perché ognuno pensava di risolvere la gara singolarmente e quindi in questo modo la gara si incasina“.

Luciano Spalletti ai microfoni di Rai Sport: “Mi assumo le responsabilità. Siamo stati un po’ fortunati”

Luciano Spalletti fa il mea culpa: “L’allenatore non ha fatto correttamente il suo lavoro. La differenza c’è e la partita bisogna tentare di vincere giocandola ma siamo stati sotto al nostro livello. Nel secondo tempo e nei supplementari abbiamo fatto una buona partita ma loro sono stati bravissimi a difendere. In due tre situazioni non è andata molto bene ma anche loro che hanno colpito un palo“. Chiusura finale sulla scelta dei rigoristi: “Da ultimo avevo Éder ma aveva un problemino muscolare come lo stesso Cancelo che ha preferito non batterlo. Qualificazione sofferta e forse meritavano anche loro di passare“.

ultimo aggiornamento: 13-12-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X