Ivan Perisic nel pareggio di ieri contro il Chievo Verona è stato autore di una partita di spessore dopo un lungo periodo di appannamento

Nonostante la beffa finale nella partita di ieri contro il Chievo Verona, l’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti ha anche qualche motivo per sorridere. Contro i clivensi, infatti, è tornato a farsi vedere Ivan Perisic, autore del gol nerazzurro.

Perisic: non solo il gol ritrovate anche le giocate

Quello messo a segno contro i gialloblu, nella giornata di ieri, è il terzo gol stagionale del  croato che non segnava dall’1 settembre nella partita contro il Bologna. Inoltre i clivensi sono la vittima preferita di Ivan Perisic in Serie A: quello di ieri è infatti il sesto gol che il croato realizza contro i gialloblu tre in più di quanti ne ha segnati a qualsiasi altra squadra nel massimo campionato.

La prestazione del numero 44 non è stata solo il gol che aveva portato la sua squadra in vantaggio. Dopo un lungo  periodo di appannamento – in cui è stato spesso il peggiore in campo – è ritornato a farsi valere soprattutto in zona offensiva dove con il suo doppiopasso ha messo in difficoltà i suoi marcatori.

Chievo Verona-Inter
fonte foto https://twitter.com/Inter

Inter: Perisic sempre prezioso in fase difensiva

Nella parita di ieri Ivan Perisic, dopo la panchina iniziale nella partita contro l’Udinese, oltre a preoccuparsi di creare pericoli in area avversaria, si è reso molto utile in fase di copertura come spesso gli chiede Spalletti che ieri lo ha utilizzato anche da esterno a tuttofascia di centrocampo.

Il croato è riuscito a ripagare la fiducia dell’allenatore toscano e i dati sui duelli aeri vinti (5) e quello sulle palle recuperate (9) gli valgono la prima posizione nel confronto con i propri compagni di squadra.

Una buona prestazione di certio non può far dire se il 44 nerazzurro è tornato sui suoi livelli, di certo fa ben sperare dopo il periodo buio che ha attraversato fin qui: già mercoledì contro il Napoli l’occasione per confermare quanto di buono fatto vedere ieri

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Inter Perisic

ultimo aggiornamento: 23-12-2018


Inter, Nainggolan sospeso per motivi disciplinari

Inter, contro il Chievo Verona sono mancati carattere e qualità