Il centrocampista dell’Inter Radja Nainggolan è alle prese con un nuovo probelma extra calcistico: clonato il suo libretto degli assegni

La stagione di Radja Nainggolan, centrocampista belga di origini indonesiani, all’Inter prosegue tra alti e bassi con due diversi infortuni che lo hanno costretto a stare fermo ai box per diverso tempo. A preoccupare ulteriormente il numero 14 nerazzurro arrivano ora anche alcuni problemi extra-calcistici.

Nainggolan: clonato il libretto degli assegni

Secondo quanto emerso dalle vicende di cronaca, infatti, il giocatore nerazzurro sarebbe stato vittima di clonazione dei codici del libretto degli assegni. Ad accorgersi della mancanza di denaro, secondo quanto riportato da La Stampa si tratterebbe di 150 mila euro, è stato lo stesso giocatore che ha provveduto immediatamente a sporgere denuncia per truffa.

Il giocatore, secondo quanto riportato dallo stesso quotidiano, si è accorto della mancanza della cifra nel momento in cui andava a risanare un debito di gioco che, lo stesso giocatore nerazzurro, aveva contratto dopo aver giocato ai tavoli del Casinò di Montecarlo. Quella dei 150 mila euro non sarebbe stata l’unica perdita contratta dal giocatore nello stesso Casinò, quando in agosto era diventato un assiduo frequentatore.

Il compito per capire come stanno realmente le cose, spetterà ora alla procura di Velletri. Proprio nel Lazio, infatti, è stato incassato il primo assegno clonato, da qui il trasferimento da Milano delle denunce.

Radja Nainggolan
fonte foto https://twitter.com/Inter_br

Nainggolan: tre partite per riprendersi l’Inter

Nainggolan, arrivato in nerazzurro in estate, non ha iniziato nel migliore dei modi la sua avventura meneghina. Un infortunio muscolare avvenuto a luglio lo ha costratto a saltare gran parte della preparazione estiva e costringendolo a saltare le prime due partite di campionato. Dopo essere rientrato e aver portato il suo contributo nel miglior momento dell’Inter con le sette vittorie consecutive tra campionato e Champions League, l’infortunio – con ricaduta – nel derby contro il Milan lo ha costretto a rimanere ulteriormente fuori.

Già a partire dal match di domani contro il Chievo Verona e quelle successive contro Napoli e Empoli, il belga avrà modo di mettere in mostra le sue qualità e non far pentire la società nerazzurra di aver investito – e molto – su di lui.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news Inter Radja Nainggolan

ultimo aggiornamento: 21-12-2018


Milan, Giovanni Galli: “Lafont può crescere più di Donnarumma”

Verso Milan-Fiorentina: i segreti tattici svelati da Maurizio Ganz