Esilio finito per Icardi, l’attaccante torna in gruppo

Terminate le cure al ginocchio, Mauro Icardi torna a disposizione di Luciano Spalletti. L’argentino torna ad allenarsi in gruppo in vista della sfida contro la Lazio.

Dopo settimane di polemiche, critiche e scintille con la tifoseria e la dirigenza interista, Mauro Icardi torna a disposizione di Luciano Spalletti. I segnali di una distensione tra le parti si sono seguiti nel fine settimana del derby, suggeriti dai post condivisi dall’attaccante su Instagram e confermati dalle dichiarazioni di Wanda Nara.

Infortunio Mauro Icardi: il rientro dell’attaccante argentino

Dopo il lungo stop, ufficialmente per infortunio, iniziato in seguito alla decisione della dirigenza di affidare la fascia da capitano a Samir Handanovic, Mauro Icardi rientra in gruppo in occasione della sosta per le nazionali e dovrebbe essere dunque a disposizione in occasione della prossima sfida di campionato.

Mauro Icardi
fonte foto https://twitter.com/Inter

Ormai terminate le cure al ginocchio, nonostante le visite mediche societarie non avessero evidenziato una situazione emergenziale, l’attaccante argentino tornerà ad allenarsi in gruppo, ma senza fascia da capitano, che resta salda sul braccio di Samir Handanovic. Scopo di Icardi sarebbe quello di tornare in campo già in occasione della delicatissima sfida contro la Lazio.

Inter, Luciano Spalletti tra Icardi e Martinez con la Lazio sullo sfondo

Difficile in realtà che il bomber, fermo da un mese, possa riprendersi da subito la maglia da titolare, ora sulle spalle di quel Lautaro Martinez elogiato da Luciano Spalletti dopo la vittoria dell’Inter sul Milan in un derby dalle mille emozioni. La patata bollente passa quindi tra le mani del tecnico, che si trova adesso a dover gestire due attaccanti potenzialmente importantissimi per la causa nerazzurra.

Il rinnovo di Mauro Icardi

Il secondo nodo della questione è quello che riguarda il rinnovo, ma le trattative con la dirigenza dovrebbero riprendere solo quando si saranno calmate le acque.

ultimo aggiornamento: 20-03-2019

X