Inter-Roma, Spalletti: risultato giusto. Dobbiamo rimanere più ordinati dietro

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti nel post partita di Inter-Roma: “Risultato giusto. Abbiamo creato molto ma non difendiamo con ordine”.

MILANO – L’Inter pareggia contro la Roma e vede più vicina la qualificazione in Champions League. Nel post partita il tecnico dei nerazzurri, Luciano Spalletti, sorride a metà ai microfoni di Sky Sport: “Penso – sottolinea – che il risultato sia giusto. Noi abbiamo avuto diverse occasioni ma dietro non difendiamo con ordine e su questo dobbiamo migliorare. Loro dopo il vantaggio si sono abbassati troppo e per questo facevamo fatica a trovare gli spazi. Quando riconquistano palla vengono su veloci“.

Sulla ripresa – “Nel secondo tempo siamo stati più ordinati e per questo siamo riusciti ad attaccare meglio. Perisic per noi è molto importante anche se a volte si abbassa troppo. Secondo me con maggiore precisione nei passaggi potevamo fare qualche gol in più. Abbiamo sbagliato molto e cose anche non da Inter. Ma per noi resta un risultato prezioso anche per come si era messa la partita“.

Inter-Roma
fonte foto https://twitter.com/Inter

Inter-Roma, Luciano Spalletti nel post partita: “Loro in avanti avevano tanta qualità. Risultato giusto”

Luciano Spalletti si è soffermato sulla prestazione della sua squadra: “Loro hanno grande qualità in avanti e quindi penso che il risultato sia giusto. Nel primo tempo dovevamo avere più coraggio, nella ripresa siamo stati molto bravi. Il calcio è cambiato molto e i portieri che non hanno i piedi buoni purtroppo non possono giocare nelle grandi squadre. Io sono soddisfatto di come stiamo giocando anche se in una stagione si possono creare diverse situazioni. Contro l’Eintracht potevamo fare poco di più mentre contro il PSV eravamo una squadra molto diversa. Ma in Champions le limitazioni creano delle difficoltà. Si può vincere e perdere ma l’importante e mantenere il percorso da seguire perché quando giochi diverse competizioni gli infortuni e le squalifiche possono condizionare il resto della stagione“.

ultimo aggiornamento: 20-04-2019

X