Mercato Inter, per il dopo Handanovic piace anche il brasiliano Brazao

L’Inter si è mossa alla ricerca di un sostituto di Samir Handanovic: tra i profili seguiti per sostituire lo sloveno c’è anche quello del brasiliano Brazao

Nelle prossime sessioni di mercato, l’Inter potrebbe trovarsi a cercare un sostituto di Samir Handanovic. Il portiere sloveno il prossimo luglio compirà 35 anni e i nerazzurri si stanno guardando intorno alla ricerca di un portiere da affiancargli prima del suo ritiro.

Post Handanovic: c’è anche Brazao

In vista dell’addio dello sloveno che anche nella partita di ieri contro l’Empoli ha dimostrato ottimi riflessi, la dirigenza nerazzurra sta seguendo diversi portieri in giro per il mondo. L’ultimo ad attirare le attenzioni dei dirigenti nerazzurro è il brasiliano Brazao.

Il portiere, classe 2000, è attualmente un giocatore del Cruzeiro, in cui però non ha ancora fatto il suo esordio, ma è già nel giro della Nazionale maggiore brasialiana. L’idea del duo dirigenziale interista formato da Ausilio e Marotta è quello di acquistare il giocatore già a gennaio e poi lasciarlo in prestito in Brasile, anche per via del fatto che il club nerazzurro non ha nessuno slot per tesserare giocatori extracomunitari libero, per poi portarlo in Italia nel mercato estivo.

Alessio Cragno
fonte foto https://twitter.com/forumJuventus

Dopo Handanovic: da Cragno ad Areola

Come detto Brazao è soltanto l’ultimo nome al vaglio della dirigenza nerazzurra per sostituire il numero 1 sloveno. In Italia il club nerazzurro segue con molta attenzione Alessio Cragno in forza al Cagliari e che sta disputando un’ottimo campionato.

Oltre al portiere dei rossoblu sotto la lente d’ingrandimento del club di Corso Vittorio Emanuele ci sono anche Scuffet e Ionut Radu: quest’ultimo è stato ceduto dai nerazzurri al Genoa la scorsa estate, e si sta dimostrando all’altezza dei suoi colleghi più esperti. Nonostante il rinnovo arrivato soltanto qualche settimana fa, non va scartata poi la pista che porta ad Areola del Paris Saint-Germain anche se trattare con il club francese non sarà certamente facile.

ultimo aggiornamento: 30-12-2018

X