La sintesi e il tabellino di Inter-Tottenham 2-1: Icardi e Vecino firmano la rimonta negli ultimi minuti. Spurs battuti.

MILANO – Esordio con il botto per l’Inter in Champions League. Con una rimonta clamorosa i nerazzurri sconfiggono il Tottenham per 1-0 e si portano in testa al girone insieme al Barcellona. Prossimo appuntamento con il PSV il 3 ottobre 2018 per una sfida che potrebbe essere già decisiva.

Champions League, Inter-Tottenham 2-1: la sintesi

Primo tempo abbastanza equilibrato con il Tottenham che si rende pericoloso con Eriksen ma la chance più ghiotta la hanno i nerazzurri con un cross deviato da un difensore avversario che impegna Vorm. Sulla respinta nessun giocatore interista riesce a deviare in porta. Il rischio preso sveglia un po’ gli Spurs che vanno ad un passo dal vantaggio con Kane ma il britannico non è lesto a depositare in rete la sfera dopo aver superato Handanovic.

Inter-Tottenham
Il gol di Eriksen (fonte foto https://twitter.com/FcInter1908it)

Nella ripresa subito uno squillo di Politano ma al 53′ il Tottenham sblocca il match con Eriksen che beffa il portiere avversario grazie alla deviazione di Miranda. Il vantaggio demoralizza l’Inter che ci prova con Perišic ma rischia molte volte di subire il 2-0 ma Lamela non riesce a sfruttare ben tre occasioni. Con il passare dei minuti gli ospiti abbassano un po’ il baricentro e la squadra di Spalletti ne approfitta. Prima Candreva da buona posizione manda alto e poi Icardi pareggia con un tiro magico dalla distanza: destro a volo per il capitano nerazzurro che trafigge Vorm. Prima dell’1-1 Dier aveva avuto l’occasione del raddoppio ma la sua mira è imprecisa. Finale pazzesco con Lucas Moura che da buona posizione non inquadra la porta e Vecino che fa impazzire San Siro: sugli sviluppi di un angolo, torre di de Vrij e il centrocampista firma la rete decisiva.

Di seguito il tabellino Inter-Tottenham 2-1

Marcatori: 53′ Eriksen (T), 85′ Icardi (I), 92′ Vecino (I)

Inter (3-4-2-1): Handanovic; Škriniar, de Vrij, Miranda; Politano (72′ Keita Baldé), Vecino, Brozovic, Asamoah; Nainggolan (89′ Borja Valero), Perišic (64′ Candreva); Icardi. A disp. Padelli, Berni, Ranocchia, D’Ambrosio. All.  Spalletti

Tottenham (4-3-1-2): Vorm; Aurier, Sánchez D., Vertonghen, Davies; Dembélé M., Dier, Eriksen; Lamela (72′ Winks); Kane (90 Rose), Son (64′ Lucas Moura). A disp. Gazzaniga, Wanyama, Walker-Pieters, Llorente. All.   Pochettino

Arbitro: Clément Turpin (Francia)

Note: Ammoniti: Škriniar (I); Sánchez D., Vertonghen, Vorm (T). Angoli: 8-4 per l’Inter. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

Di seguito il video con gli highligts di Inter-Tottenham 2-1

https://www.youtube.com/watch?v=rGkLGDjWRk4

Champions League, il resoconto del Gruppo B: Inter-Tottenham 2-1, Barcellona-PSV Eindhoven 4-0

Nell’altra partita del Gruppo il Barcellona ha superato con 4-0 il PSV Eindhoven grazie alla tripletta di Messi e alla rete di Dembélé. Espulso Umtiti per doppia ammonizione.

fonte foto copertina https://twitter.com/Milits22

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio calcio news champions league Inter inter-tottenham matias vecino

ultimo aggiornamento: 18-09-2018


Real Madrid-Roma, la conferenza stampa di Di Francesco: “Ci serve entusiasmo”

Champions League, il Napoli impatta a Belgrado: con la Stella Rossa finisce a reti bianche