L’Inter batte l’Udinese e scaccia via l’aria di crisi che si respiravano dalle parti di Appiano Gentile. I top e i flop nerazzurri

Successo importante per l’Inter che grazie al rigore realizzato da Icardi batte l’Udinese nel primo anticipo della sedicesima giornata della Serie A. Successo che consente ai nerazzurri di rialzarsi dopo la delusione di Champions League di martedì scorso e riprendere il cammino in campionato dove non vinceva da due turni.  Ecco i top e i flop nerazzurri del match di San Siro.

Icardi altra prestazione da incorniciare: i top

Oltre a realizzare il gol decisivo su calcio di rigore – con tanto di “cucchiaio” – il capitano nerazzurro ha confermato i progressi fuori dall’area di rigore, fatti vedere nelle ultime uscite. Icardi ora è sulla strada per diventare un attaccante completo, migliorando sensibilmente nel gioco di squadra e riuscendo ad essere letale in area di rigore.

Buona prestazione anche per Sime Vrsaljko: il terzino croato non soffre quasi mai in copertura e in avanti con Politano mette in difficoltà la difesa avversaria. Bene sui cross per i suoi compagni di quadra. Altra prova generosa di Milan Skriniar che non fa vedere palla agli attaccanti avversari. Nel momento di maggior difficoltà della sua squadra prova a dare la scossa con una discesa verso l’area avversaria, prendendosi la libertà di attaccare.

Mauro Icardi
fonte foto https://twitter.com/Inter

Asamoah qualche timore di troppo: i flop

Prova sottotono per Kwadwo Asamoah che dopo gli errori contro Juventus e PSV Eindhoven sembra quasi timoroso di scendere in campo. Saltato un po’ troppo dagli avversari la sua partita si complica dopo l’amminizione che lo constringerà a stare fermo un turno.

Giornata no per Borja Valero che se in mezzo al campo riesce a garantire copertura risulta troppo timoroso sotto porta, sprecado due-tre occasioni che potevano indirazzare la partita sul binario nerazzurro molto prima; sparisce all’inizio del secondo tempo: giusta la sostituzione. Prova sottotono anche per Marcelo Brozovic apparso più stanco fisicamente che altro: un po’ di riposo non gli farà male.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 16-12-2018


Mercato Milan – Occasione Fabregas, si tratta con il Chelsea

16 dicembre 2007, Milan sul tetto del mondo: Boca Juniors ko