Inter, Vecino e de Vrij positivi al coronavirus. Salgono a quattro i casi di Covid-19 all’interno del gruppo nerazzurro.

MILANO – Inter, Vecino e de Vrij positivi al coronavirus. Sale a quattro i casi di Covid-19 in casa nerazzurra e il numero sembra essere destinato ad aumentare nelle prossime ore.

Il primo campanello d’allarme è scattato dopo la positività di Danilo D’Ambrosio. Subito dopo è toccato ad Handanovic ed ora a de Vrij e Vecino. Il resto del gruppo è risultato negativo, ma già nelle prossime ore si procederà con un nuovo giro di tamponi per verificare eventuali nuovi casi.

L’Ats di Milano ‘blocca’ la sfida contro il Sassuolo

Inter-Sassuolo non si disputerà il 20 marzo. La decisione è stata presa dall’Ats di Milano e comunicata dall’Inter con un comunicato ufficiale: “FC Internazionale Milano comunica che Stefan de Vrij e Matias Vecino sono risultati positivi al Covid-19 in seguito ai test effettuati nella giornata di ieri (mercoledì 17 marzo n.d.r.). I due nerazzurri sono già in quarantena presso la propria abitazione“.

Una decisione precauzionale per evitare un nuovo focolaio all’interno della squadra nerazzurra.

L’Ats Milano – si legge ancora – informata delle nuove positività, ha deciso quanto segue: sospensione immediata di qualsiasi tipo di attività della squadra per quattro giorni, domenica 21 marzo compresa; divieto di disputa di Inter-Sassuolo in programma sabato 20 marzo 2021; divieto di rispondere alle convocazioni per tutti i calciatori convocati dalle rispettive nazionali“.

Inter
Inter

Ats Milano, i giocatori possono unirsi alle Nazionali

Alla luce dei risultati dei test condotti sul gruppo squadra, il 22 marzo l’Ats ha fatto sapere che i calciatori possono rispondere alla convocazione delle rispettive Nazionali e prendere parte alle partite in programma.

I giocatori interessati dalla decisione dell’Ats sono Brozovic, Perisic, Skriniar, Eriksen e Lukaku, ma nelle prossimo ore potrebbe arrivare la convocazione anche per Hakimi e Radu.

TAG:
calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 22-03-2021


Allegri, “Ho detto no al Real Madrid, avevo dato la parola alla Juve”

Italia, Mancini: “Il gruppo per gli Europei è formato. Zaniolo? Lo seguiamo”