Conte all’inaugurazione del Data Center di Modena: “Dobbiamo riprendere con la massima lena la discussion sul Recovery Plan”.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha parlato in occasione dell’inaugurazione del Data Center di Modena facendo il punto anche sullo stato dei lavori del Recovery plan.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Conte all’inaugurazione del Data Center di Modena

Dobbiamo riprendere con la massima lena la discussione sul Recovery Plan. Si può discutere di tutto, ma dobbiamo discutere nel merito, ne va della credibilità del Paese in Ue. Non ci possiamo permettere distrazioni”, ha dichiarato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte come riferito dal’ANSA. “Non ci possiamo permettere ritardi […], dobbiamo trovare presto una sintesi efficace“.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Conte: “Proficua e leale collaborazione con le Regioni”

Conte ha parlato anche del rapporto con le Regioni, facendo sapere che presto le parti torneranno a confrontarsi.

“C’è una proficua e leale collaborazione, torneremo a confrontarci presto per il Recovery fund”.

“Il Recovery plan dovrà esser un progetto nazionale, dovrà raccogliere tutte le istanze delle parti sociali, dovrà tornare in Parlamento per la sua approvazione“.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Bonafede, “Convocare le delegazioni della maggioranza è un’iniziativa ottima”

Il ministro della Giustizia e capo-delegazione del Movimento 5 Stelle Alfonso Bonafede ha accolto con entusiasmo la notizia di un confronto con le forze di maggioranza sul Recovery plan.

“Convocare le delegazioni della maggioranza sul Recovery plan è un’iniziativa ottima. Questo pomeriggio, la prima a essere ascoltata sarà la delegazione del M5S. Come sempre, ci confronteremo in maniera costruttiva, nella consapevolezza che il Recovery plan rappresenta un’occasione da non sprecare”

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 21-12-2020


Tesla sbarca nel listino ricco di Wall Street

Recovery Plan, Conte incontra M5s e Pd: “Il piano riflette le indicazioni del Parlamento”