L’intervento di Matteo Renzi durante le comunicazioni del premier Conte al Senato.

ROMA – L’intervento di Matteo Renzi durante le comunicazioni del premier Conte al Senato in vista del Consiglio Europeo del 15-16 ottobre 2020.

Quando il capo del Governo partecipa a un Consiglio Europeo – ha esordito il leader di Italia Viva – rappresenta l’intero Paese […]. Il punto politico è che c’è una svolta in Europa. Prima si diceva che le riforme le chiedeva l’Europa, oggi l’Europa ci offre il paracadute finanziario, il Recovery Fund, il programma Sure per la disoccupazione“.

Renzi: “Dobbiamo usare il Mes”

L’ex premier si è soffermato anche sul Meccanismo Europeo di Stabilità: “L’Europa è anche quella che ci offre il Mes. Io ho condiviso le parole del ministro degli Esteri quando ha detto che ci vuole il Recovery Fund. I soldi arriveranno nel 2021, serve qualcosa subito e quindi c’è il Mes“.

Riunisca un tavolo politico – ha aggiunto – noi non ci vergogniamo di questa parola. Ci siamo messi insieme sulla base di una richiesta avvenuta dalla controparte di pieni poteri […]. Abbiamo detto di eleggere un presidente della Repubblica anti-sovranista. Però è scoppiata una guerra da gestire che si chiama catastrofe occupazione e ripresa economica straordinaria. O ci mettiamo attorno ad un tavolo per capire come gestire tutti insieme o saremo costretti a inseguire“.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Renzi: “L’emergenza non è finita”

In conclusione Matteo Renzi si è soffermato sull’emergenza coronavirus: “Le discussioni nelle case degli italiani riguardano la paura. Davanti a noi c’è un problema enorme da affrontare. L’emergenza sanitaria non è finita, quello che serve oggi è la consapevolezza che nei prossimi mesi arriverà il vaccino. Il primo semestre del 2021 sarà drammatico per l’occupazione, chi dice il contrario mente […]. Occorre avere un’idea di Paese da offrire al Recovery Fund“.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Matteo Renzi

https://www.facebook.com/113335124914/videos/1748045518679758

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Giuseppe Conte Matteo Renzi politica

ultimo aggiornamento: 13-10-2020


Torino, il passo indietro di Chiara Appendino: “Non mi ricandido”

Beatrice Lorenzin, l’ex ministra della Salute